Vandali scatenati: auto sfregiate, portoni presi per toilette

Viterbo

Vandali scatenati: auto sfregiate, portoni presi per toilette

30.05.2017 - 18:09

0

A Viterbo è emergenza atti vandalici. Nelle ultime settimane si è registrata una vera escalation di episodi, in punti diversi della città. Sembra infatti che dal solito teatro delle vie del centro i vandali seriali si siano spostati anche verso i Cappuccini. Ed è qui infatti che giunge dai social network la segnalazione di numerose auto sfregiate nel cuore della notte, l’ultima volta un paio di giorni fa, ma episodi analoghi si sarebbero verificati anche nei giorni precedenti.
Così come, peraltro, è avvenuto anche nel centro circa due anni fa, quando si registrarono almeno una decina di casi di macchine con i copertoni squarciati nell’arco della stessa nottata.
Tornando all’attualità più stringente, la vicenda dei Cappuccini fa il paio con quanto avvenuto nella zona di via Cavour.
In questo caso l’incivilità si è manifestata sotto forma di alcuni portoni e serrande che sono state usati come... vespasiani, lasciando una scia maleodorante e da allarme rosso dal punto di vista igienico in particolare in via del Meone, una delle principali traverse proprio di via Cavour.
Al Corriere di Viterbo è stato segnalato, in particolare, quanto avvenuto in un portone all’incirca a metà della strada, al civico 14. Una settimana fa un residente, al suo rientrò in casa, trovò nell’androne una sgradita sorpresa: qualcuno aveva defecato nel portone imbrattando le scale e usando un lenzuolo destinato alla Caritas per pulirsi.
Poche sere fa il bis. In questo caso, la serranda accanto al portone bersagliato è stata usata come urinatoio a cielo aperto, come documenta la foto.
Come se non bastasse va anche aggiunto che gli stessi residenti della zona da qualche tempo si sono ormai abituati a trovare, la mattina, una sfilza di bottiglie di birra e di vino sparse ovunque per strada, come d’altronde continua a verificarsi ormai da mesi nella zona di piazza del Sacrario, dietro al monumento ai caduti.
Un quadro che riporta d’attualità la vecchia proposta di installare nelle zone “strategiche” del vandalismo cittadino un sistema di videosorveglianza.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

Appendino a San Pietroburgo: via subito sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - Le sanzioni alla Russia vanno eliminate al più presto perché per le aziende italiane hanno rappresentato un danno notevole. E stato questo il messaggio arrivato dal Forum economico di San Pietroburgo dove è stata ospite la sindaca di Torino, Chiara Appendino, esponente del Movimento 5 Stelle che, insieme alla Lega, ha proprio lo stop alle sanzioni alla Russia tra i ...

 
Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

Governo, Starace: calo mercati fisiologico, non vedo fine Europa

San Pietroburgo, 25 mag. (askanews) - La flessione dei mercati rispetto al governo nascente è "fisiologica". Il numero uno di Enel, Francesco Starace, non vede con particolare preoccupazione quello che sta succedendo, perchè non sarà la fine dell'Europa. Si tratta piuttosto di aspettare e di vedere che direzione il nuovo esecutivo vorrà prendere. "Non sono particolarmente preoccupato - ha detto ...

 
Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

Libia, Dengov: prematuro indicare ora i tempi per le elezioni

San Pietroburgo, (askanews) - Per la Russia è prematuro indicare termini di tempo precisi per le elezioni in Libia. Noi non abbiamo mai insistito perché fossero indicati dei termini di tempo precisi per le elezioni - ha dichiarato ad Askanews il capo del gruppo di contatto russo per la crisi libica, Lav Dengov, a margine del Forum economico di San Pietroburgo - ho detto più volte che è prima di ...

 
Russia-Italia, a Pietroburgo il business guarda oltre le sanzioni

Russia-Italia, a Pietroburgo il business guarda oltre le sanzioni

San Pietroburgo, (askanews) - E' stato il pragmatismo del business a dominare la sessione di dibattito bilaterale Russia-Italia al Forum economico di San Pietroburgo. L'Italia è stata penalizzata dalle sanzioni alla Russia nonostante le aziende italiane che fanno affari nel paese abbiamo retto il colpo. Per questo ora occorre che il governo italiano che sta nascendo abbia il coraggio di portare ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018