Vandali scatenati: auto sfregiate, portoni presi per toilette

Viterbo

Vandali scatenati: auto sfregiate, portoni presi per toilette

30.05.2017 - 18:09

0

A Viterbo è emergenza atti vandalici. Nelle ultime settimane si è registrata una vera escalation di episodi, in punti diversi della città. Sembra infatti che dal solito teatro delle vie del centro i vandali seriali si siano spostati anche verso i Cappuccini. Ed è qui infatti che giunge dai social network la segnalazione di numerose auto sfregiate nel cuore della notte, l’ultima volta un paio di giorni fa, ma episodi analoghi si sarebbero verificati anche nei giorni precedenti.
Così come, peraltro, è avvenuto anche nel centro circa due anni fa, quando si registrarono almeno una decina di casi di macchine con i copertoni squarciati nell’arco della stessa nottata.
Tornando all’attualità più stringente, la vicenda dei Cappuccini fa il paio con quanto avvenuto nella zona di via Cavour.
In questo caso l’incivilità si è manifestata sotto forma di alcuni portoni e serrande che sono state usati come... vespasiani, lasciando una scia maleodorante e da allarme rosso dal punto di vista igienico in particolare in via del Meone, una delle principali traverse proprio di via Cavour.
Al Corriere di Viterbo è stato segnalato, in particolare, quanto avvenuto in un portone all’incirca a metà della strada, al civico 14. Una settimana fa un residente, al suo rientrò in casa, trovò nell’androne una sgradita sorpresa: qualcuno aveva defecato nel portone imbrattando le scale e usando un lenzuolo destinato alla Caritas per pulirsi.
Poche sere fa il bis. In questo caso, la serranda accanto al portone bersagliato è stata usata come urinatoio a cielo aperto, come documenta la foto.
Come se non bastasse va anche aggiunto che gli stessi residenti della zona da qualche tempo si sono ormai abituati a trovare, la mattina, una sfilza di bottiglie di birra e di vino sparse ovunque per strada, come d’altronde continua a verificarsi ormai da mesi nella zona di piazza del Sacrario, dietro al monumento ai caduti.
Un quadro che riporta d’attualità la vecchia proposta di installare nelle zone “strategiche” del vandalismo cittadino un sistema di videosorveglianza.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo
Il caso

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo

Adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte contro gli ebrei in curva sud all'Olimpico. La procura della Federcalcio ha aperto un'inchiesta sul comportamento antisemita di alcuni tifosi della Lazio che durante la sfida contro il Cagliari avevano riempito il settore dello stadio normalmente occupato dagli ultrà romanisti dopo la squalifica della Nord. Gli adesivi sono stati rimossi in ...

 
Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
"Il gobbo" della Compagnia della Rupe dal successo di Cracovia ad Orvieto

Grotte di Castro

"Il gobbo" della Compagnia della Rupe dal successo di Cracovia ad Orvieto

Intramontabile il successo che la Compagnia della Rupe di Grotte di Castro continua a riscuotere nei teatri e dopo lo spettacolo offerto a Cracovia (Polonia) lo scorso anno ...

22.10.2017

Alla scoperta degli Slavi-Bravissime Persone, live alla Casa di Emme

Bassano Romano

Alla scoperta degli Slavi-Bravissime Persone, live alla Casa di Emme

Live alla Casa di Emme di Bassano Romano, venerdì 27 ottobre 2017, per Slavi-Bravissime Persone che, a partire dalle 22, suoneranno i pezzi del loro primo album d’inediti, ...

22.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017