Rescisso il contratto: si fermano i lavori alla palestra di Santa Barbara

Viterbo

Rescisso il contratto: si fermano i lavori alla palestra di Santa Barbara

30.05.2017 - 18:02

0

Rescisso il contratto alla ditta: i lavori della palestra di Santa Barbara, completati al 93%, si fermano a un passo dal traguardo. In realtà il cantiere era già fermo da tempo, tanto che il capogruppo di Forza Italia Giulio Marini la settimana scorsa aveva documentato lo stato di abbandono dell’area, all’interno del parco delle Querce, spedendo poi le foto all’assessore ai lavori pubblici.
E’ di ieri la determina con cui il responsabile del procedimento, sulla base di quanto deliberato dalla giunta il 16 maggio, ha “risolto” il contratto con l'impresa Co.ge.di. srl di Montefiascone, per inadempienze contrattuali.
“Non siamo stati particolarmente fortunati”, ammette l’assessore Alvaro Ricci, che però non drammatizza: “Il grosso dei lavori è praticamente fatto, mancano i bagni interni e delle piccole migliorie. Appena le procedure di risoluzione del contratto saranno completate e saremo tornati in possesso dell’impianto, affideremo i lavori per terminarlo. Ci vorrà non più di un mese". Date precise, sull’inaugurazione del “centro civico sportivo integrato” Ricci evita però di darle, visti i precedenti.
“In corso di esecuzione dei lavori sono emersi a carico dell’appaltatore diversi e gravi inadempimenti, irregolarità e ritardi rispetto alle obbligazioni contrattuali come risulta dalla relazione del direttore dei lavori del 31.03.2017 - si legge nella delibera - nella quale si accerta l’inadempimento da parte dell’impresa a quanto disposto, tra l’altro, dagli ordini di servizio”.
Al di là del burocratese, il Comune contesta alla ditta sostanzialmente la mancata realizzazione dei bagni e anche alcuni difformità tra quanto realizzato e il progetto originario. In particolare in ordine al tetto in lamiera anziché in tegole canadesi e nel prospetto del fabbricato, come spiega Marini, che accusa l’amministrazione di “leggerezza” nel controllo dei lavori.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo
Il caso

Anna Frank con la maglia della Roma, tifosi laziali accusati di antisemitismo

Adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma e scritte contro gli ebrei in curva sud all'Olimpico. La procura della Federcalcio ha aperto un'inchiesta sul comportamento antisemita di alcuni tifosi della Lazio che durante la sfida contro il Cagliari avevano riempito il settore dello stadio normalmente occupato dagli ultrà romanisti dopo la squalifica della Nord. Gli adesivi sono stati rimossi in ...

 
Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Pd, Orlando: con Mdp partiamo dal bicchiere mezzo pieno

Genova, (askanews) - "So che non si cancellano facilmente mesi di polemiche e vedo anche elementi di strumentalità e contraddittorietà nella posizione di Mdp, però se si vogliono fare dei passi avanti bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Il bicchiere mezzo pieno ieri è stata l'apertura di Speranza e il fatto che Renzi ha detto 'discutiamo'. Partiamo da questo bicchiere mezzo pieno". Lo ha ...

 
Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Sex scandal e Hollywood nella bufera: ora tocca a James Toback

Los Angeles (askanews) - Hollywood sempre più nella bufera. Dopo lo scandalo che ha coinvolto l'ormai ex produttore Harvey Weinstein a seguito dei racconti di molte attrici sulle molestie sessuali e i presunti stupri compiuti dal mogul cinematografico, ora tocca al 72enne sceneggiatore e regista statunitense James Toback. Trentotto donne lo hanno accusato, secondo quanto riferisce il "Los Angeles ...

 
Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Le immagini inedite del Wwf: a rischio il leopardo delle nevi

Roma, (askanews) - Il cambiamento climatico rappresenta un grave rischio per il leopardo delle nevi, ma altre minacce arrivano dal degrado dell'habitat, dai conflitti con le popolazioni locali e dal bracconaggio che alimenta il traffico illegale. Ricerche recenti indicano che circa un quarto dell'habitat di questi animali potrebbe scomparire entro il 2070 se non verrà posto un freno al ...

 
"Il gobbo" della Compagnia della Rupe dal successo di Cracovia ad Orvieto

Grotte di Castro

"Il gobbo" della Compagnia della Rupe dal successo di Cracovia ad Orvieto

Intramontabile il successo che la Compagnia della Rupe di Grotte di Castro continua a riscuotere nei teatri e dopo lo spettacolo offerto a Cracovia (Polonia) lo scorso anno ...

22.10.2017

Alla scoperta degli Slavi-Bravissime Persone, live alla Casa di Emme

Bassano Romano

Alla scoperta degli Slavi-Bravissime Persone, live alla Casa di Emme

Live alla Casa di Emme di Bassano Romano, venerdì 27 ottobre 2017, per Slavi-Bravissime Persone che, a partire dalle 22, suoneranno i pezzi del loro primo album d’inediti, ...

22.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017