Simulazione sismica assieme  ai cani dell'Unità cinofila da soccorso

Viterbo

Simulazione sismica assieme ai cani dell'Unità cinofila da soccorso

17.05.2017 - 13:16

0

Un altro grande successo per le associazioni di volontariato presenti sul territorio viterbese e più che mai attive, che martedì e giovedì scorsi hanno partecipato al progetto “Alunni a 4 zampe” promosso dall’Unità cinofila da soccorso di Viterbo, rispettivamente presso l’istituto “Canevari” del capoluogo e l’istituto comprensivo di San Martino al Cimino. Una lezione sui comportamenti da tenere in caso di terremoto e una simulazione sismica, alla quale hanno dato il loro contributo l’Unità cinofila da soccorso, la Prociv, La Croce rossa, la Misericordia e il laboratorio di diagnostica e scienza dei materiali “Michele Cordaro” dell’Unitus.

GUARDA la gallery

Patrocinata dal gruppo cinofilo vitunità cinofilerbese (Enci), la manifestazione ha generato grande partecipazione da parte degli studenti che ne hanno preso parte, i quali hanno rivolto moltissime domande sia a Marco Brizi, presidente dell’Unità cinofila da soccorso, che agli operatori della Prociv e ai sanitari.

Una mattinata scandita dalle prime ore impegnate a istruire i ragazzi sui comportamenti corretti da tenere in caso di sisma e sui metodi di lavoro delle associazioni generalmente coinvolte nei momenti di maxi emergenza. In particolare i ragazzi erano incuriositi dai cani, che hanno presidiato alla lezione accompagnati ognuno dal proprio conduttore, regalando anche momenti di leggerezza considerando soprattutto l’argomento trattato. Intorno alle 11.20 è iniziata la simulazione, il suono della campanella che annunciava il terremoto, i ragazzi e gli insegnanti tutti al riparo sotto i banchi e poi in fila verso l’uscita. Immediatamente è scattato l’intervento della Prociv, per verificare e stimare gli eventuali danni strutturali e il pericolo di crollo.
In pochi minuti anche l’Unità cinofila ha fatto il suo ingresso nell’atrio dell’istituto, inviando i cani, uno alla volta, a cercare i bambini scelti per simulare i dispersi e i feriti, soccorsi dai sanitari come da manuale. Un lavoro impeccabile e di grande coordinazione tra i volontari, orgoglio e pilastro della nostra nazione nei drammatici momenti che seguono un sisma, e i cani indispensabili amici che con il loro sistema olfattivo aiutano i soccorritori nella ricerca dei dispersi in numerose occasioni.
Dal canto loro anche Misericordia e Croce rossa, attraverso gli interventi sanitari, e Prociv, attraverso il proprio intervento nei primi istanti, hanno messo in luce quanto la catena dei soccorsi sia solida, lunga e indispensabile.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella
Il senatore di Forza Italia

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella

aurizio Gasparri, senatore responsabile degli enti locali per Forza Italia, ieri era in tour elettorale in Umbria, ed è venuto al gruppo Corriere scambiando qualche opinione su quel che sta accadendo nella capitale, con il tentativo di formare il governo (che gli azzurri avverseranno) impantanato sulla nomina di Paolo Savona all'Economia. Sorride Gasparri “per l'ironia del momento politico”. E ...

 
Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Elicotteri di Russia: pronti a cooperazione con Leonardo

Elicotteri di Russia: pronti a cooperazione con Leonardo

San Pietroburgo (Russia), (Askanews) - Elicotteri di Russia al forum economico internazionale di San Pietroburgo, dopo una presentazione particolarmente importante a Mosca del VRT500, un elicottero di produzione russa, multi ruolo, di grande manovrabilità, assolutamente nuovo, sviluppato con un team internazionale di ingegneri. Ce ne parla Andrey Boginsky, ex viceministro del commercio e ...

 
Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018