Simulazione sismica assieme  ai cani dell'Unità cinofila da soccorso

Viterbo

Simulazione sismica assieme ai cani dell'Unità cinofila da soccorso

17.05.2017 - 13:16

0

Un altro grande successo per le associazioni di volontariato presenti sul territorio viterbese e più che mai attive, che martedì e giovedì scorsi hanno partecipato al progetto “Alunni a 4 zampe” promosso dall’Unità cinofila da soccorso di Viterbo, rispettivamente presso l’istituto “Canevari” del capoluogo e l’istituto comprensivo di San Martino al Cimino. Una lezione sui comportamenti da tenere in caso di terremoto e una simulazione sismica, alla quale hanno dato il loro contributo l’Unità cinofila da soccorso, la Prociv, La Croce rossa, la Misericordia e il laboratorio di diagnostica e scienza dei materiali “Michele Cordaro” dell’Unitus.

GUARDA la gallery

Patrocinata dal gruppo cinofilo vitunità cinofilerbese (Enci), la manifestazione ha generato grande partecipazione da parte degli studenti che ne hanno preso parte, i quali hanno rivolto moltissime domande sia a Marco Brizi, presidente dell’Unità cinofila da soccorso, che agli operatori della Prociv e ai sanitari.

Una mattinata scandita dalle prime ore impegnate a istruire i ragazzi sui comportamenti corretti da tenere in caso di sisma e sui metodi di lavoro delle associazioni generalmente coinvolte nei momenti di maxi emergenza. In particolare i ragazzi erano incuriositi dai cani, che hanno presidiato alla lezione accompagnati ognuno dal proprio conduttore, regalando anche momenti di leggerezza considerando soprattutto l’argomento trattato. Intorno alle 11.20 è iniziata la simulazione, il suono della campanella che annunciava il terremoto, i ragazzi e gli insegnanti tutti al riparo sotto i banchi e poi in fila verso l’uscita. Immediatamente è scattato l’intervento della Prociv, per verificare e stimare gli eventuali danni strutturali e il pericolo di crollo.
In pochi minuti anche l’Unità cinofila ha fatto il suo ingresso nell’atrio dell’istituto, inviando i cani, uno alla volta, a cercare i bambini scelti per simulare i dispersi e i feriti, soccorsi dai sanitari come da manuale. Un lavoro impeccabile e di grande coordinazione tra i volontari, orgoglio e pilastro della nostra nazione nei drammatici momenti che seguono un sisma, e i cani indispensabili amici che con il loro sistema olfattivo aiutano i soccorritori nella ricerca dei dispersi in numerose occasioni.
Dal canto loro anche Misericordia e Croce rossa, attraverso gli interventi sanitari, e Prociv, attraverso il proprio intervento nei primi istanti, hanno messo in luce quanto la catena dei soccorsi sia solida, lunga e indispensabile.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Antonio Ciotola, chef non vedente: "Cucino con il cuore"

Antonio Ciotola, chef non vedente: "Cucino con il cuore"

Napoli, (askanews) - Cucina con il cuore e non con gli occhi. Antonio Ciotola, chef titolare della Taverna degli Archi di Belvedere Ostrense, nelle Marche, è un cuoco non vedente: uno dei due chef della Federazione Italiana Cuochi, che si è radunata con oltre 2mila cuochi di tutta Italia a Napoli per il 29esimo Congresso nazionale. Antonio ha perso la vista la notte di Capodanno alcuni anni fa a ...

 
Il mistero del sottomarino scomparso, resgistrato rumore anomalo

Il mistero del sottomarino scomparso, resgistrato rumore anomalo

Buenos Aires (askanews) - Tecnicamente è definita una anomalia idro-acustica. La Marina argentina sta indagando sulla natura di un rumore inusuale avvertito ore dopo l'ultima comunicazione con il sottomarino scomparso ARA San Juan, ma ha rifiutato di indicare quel rumore come un'esplosione. Le ore passano e diventano sempre minori le speranze di trovare vivi i 44 membri dell'equipaggio, ora ...

 
Champions, Di Francesco: Atletico voleva vittoria più di noi

Champions, Di Francesco: Atletico voleva vittoria più di noi

Madrid (askanews) - "Siamo venuti qua per cercare di portare a casa la qualificazione. Non ci siamo riusciti perché l'Atletico ha voluto forse più di noi questa vittoria, specialmente nel secondo tempo, dove noi siamo stati poco attenti e poco bravi nel gestire alcuni palloni. Per il resto, tutti quanti in questa fase della stagione ci auguravamo di arrivare a giocarci in casa una partita per la ...

 
Lily Rose Depp "accende" gli Champs-Elysées

Lily Rose Depp "accende" gli Champs-Elysées

Parigi (askanews) - Lily Rose Depp ha "acceso" gli Champs-Elysées. La modella e attrice, figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, ha inaugurato insieme al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, le illuminazioni e le decorazioni natalizie allestite sulla celebre strada della capitale francese.

 
"Non si butta via niente" in prima nazionale al Teatro Bianconi

Carbognano

"Non si butta via niente" in prima nazionale al Teatro Bianconi

Il prossimo appuntamento della Stagione 2017 2018 del Teatro Bianconi di Carbognano segna un grande ritorno e in grande stile. Sullo storico palcoscenico viterbese, domenica ...

21.11.2017

Il jazz contro il silenzio sulla violenza contro le donne: Greta Panettieri al Teatro Boni

Greta Panettieri

Acquapendente

Il jazz contro il silenzio sulla violenza contro le donne: Greta Panettieri al Teatro Boni

Greta Panettieri in concerto al Teatro Boni di Acquapendente. Domenica 26 novembre 2017, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la stagione ...

21.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017