Agricoltura: pacchetto di interventi per le zone colpite dal gelo di aprile

Regione Lazio

Agricoltura: pacchetto di interventi per le zone colpite dal gelo di aprile

08.05.2017 - 13:24

0

Si è svolto nei giorni scorsi in Regione Lazio un incontro che ha visto al centro le organizzazioni professionali agricole e i rappresentanti dei Comuni che hanno registrato danni alle coltivazioni dei loro territori a seguito degli eventi calamitosi del 19, 20 e 21 aprile scorso. Le produzioni maggiormente colpite riguardano in particolare i vigneti, le produzioni di kiwi, nocciolo e alcune produzioni orticole.
Al termine l'assessore all'Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio, Carlo Hausmann, ha spiegato: “In seguito ai confronti che si sono svolti, è stata condivisa una piattaforma strategica comune che prevede importanti interventi a favore delle imprese agricole interessate.
In primo luogo è stato concordato l'impegno dei Comuni di provvedere alla definizione, in tempi brevi, di una mappatura, compilata secondo criteri indicati dalla Regione, riportante nel dettaglio le località e le tipologie delle colture danneggiate.
Il secondo punto della piattaforma riguarda l'impegno a sostenere la richiesta della deroga al regime nazionale di aiuti (art. 5 del decreto legislativo 102 del 2004) per danni da calamità naturale, una richiesta che la Regione Lazio ha già peraltro condiviso con gli assessorati delle altre regioni italiane interessate. In conseguenza dell'ottenimento della deroga - ha specificato Hausmann - verrà immediatamente sostenuta la richiesta della defiscalizzazione, nonché il blocco delle rate di mutuo e ulteriori adempimenti amministrativi e fiscali in capo alle aziende che risulteranno colpite dall'evento.
Un'ulteriore richiesta verrà portata avanti, come previsto dall'accordo di oggi, anche per un'azione decisiva sulla modifica della normativa che regola le assicurazioni sulle attività agricole, ritenuta, sia dalle organizzazioni della produzione che dalle pubbliche amministrazioni, eccessivamente penalizzante nei confronti del settore produttivo. Prevista inoltre la richiesta dell'immediato pagamento, in particolare a carico dell'organismo pagatore Agea, dei danni pregressi risalenti al 2014, 2015 e 2016.
A completare la piattaforma, la decisione di delegare ad Arsial, l'Agenzia regionale per la Ricerca e lo Sviluppo in Agricoltura, uno studio dettagliato sulla correlazione tra l'andamento climatico e i danni intercorsi nelle zone colpite, con l'obiettivo di dimostrare l'azione negativa sinergica tra il calore anomalo e la siccità delle settimane immediatamente precedenti al 19 aprile".[CHIUSURA]<QM> B

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

(Agenzia Vista) Milano, 16 luglio 2018 "Liberi e Uguali è un oggetto politico autonomo ma non autosufficiente ma disponibile ad alleanze ma dopo che si sarà creato un proprio progetto e obiettivo. Non è questo il momento di parlare di alleanze, ciò però non significa che non ci possano essere". Lo ha detto il leader di Liberi e Uguali Pietro Grasso a margine dell'assemblea del partito a Milano ...

 
Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018