Il cuoco viterbese Danilo Ciavattini vince il Chef’s Cup Contest

Alta cucina

Il cuoco viterbese Danilo Ciavattini vince il Chef’s Cup Contest

31.03.2017 - 13:51

0

A 36 anni si è dovuto mettere a leggere qualche fumetto, per interpretare al meglio il senso della quarta edizione dello “Chef’s Cup Contest”. Proprio “Fumetti/Comics” era il tema del contest, e Danilo Ciavattini, chef stellato, viterbese doc, evidentemente lo ha interpretato al meglio, visto che ha vinto il prestigioso titolo ispirandosi alla storia Disney “Zio Paperone e la campagna in città”. Questo nella sfida finale, quella che ha visto “in gara” al Centurion Palace di Venezia lui e quello che fino a quel momento era stato il suo compagno di squadra, lo chef Igles Corelli del ristorante Atman di Lamporecchio; la manifestazione infatti vuole che gli chef gareggino in coppia, e che poi la vittoria finale sia una cosa da giocarsi all’interno della coppia vincitrice. Ciavattini e Corelli hanno superato tutti i loro avversari, poi si sono sfidati a colpi di “chilometri zero”.
Trentasei anni, una storia legata per molti anni a quella dell’Enoteca La Torre, prima a Viterbo poi a Villa Laetizia a Roma (stella Michelin e due forchette del Gambero rosso a Viterbo, stella Michelin e tre forchette del gambero rosso a Roma), Ciavattini spiega infatti con orgoglio il suo piatto vincente, che è un po’ anche una sintesi della sua filosofia della cucina. “Ho voluto promuovere ancora una volta il ‘chilometro zero’ e la filiera corta, che è poi quello che ho fatto in tutti questi anni. Nel nostro territorio abbiamo una ricchezza impressionante da promuovere e valorizzare; tanto per fare un esempio, un olio d’oliva fantastico come il nostro, ad uno chef semplifica il lavoro”. Dei personaggi Disney voluti come “testimonial” della partecipazione al contest, Danilo per la finalissima ha scelto quello più legato alla terra, alla campagna e ai suoi prodotti: Nonna Papera. E al piatto che alla fine ha conquistato la giuria ha imposto il nome “Nido di pecorino di Nonna Papera e verdure dell’orto di Qui Quo Qua”; più prosaicamente: “savarin di pecorino con fave, asparagi e spuma di olio d’oliva”.
“Il savarin - spiega lo chef - viene fatto cuocendo a bagnomaria la base di ricotta e pecorino, con la ricotta a dare soprattutto la sua consistenza, e il pecorino a regalare il suo gusto. Un impasto molto morbido appoggiato successivamente su una crema di fave e asparagi; infine l’olio d’oliva, che viene lavorato nel sifone fino a farne una spuma”. Prodotti tradizionali e lavorazioni moderne, ma rigorosamente nel rispetto degli ingredienti e della naturalità.
Che la vittoria sia stata meritata lo dicono anche le parole di chef Corelli, che dopo la sconfitta ha commentato “prima dello showcooking ho mangiato tre piatti del nido di pecorino proposto da Ciavattini. Ha tutta la mia stima”. Ora si attende un’altra notizia, ma per quella toccherà aspettare ancora un po’: sapere quale sarà il nuovo ristorante dove poter gustare le sue creazioni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017