Fortitudo, non basta il carattere

BASKET Serie B maschile

Fortitudo, non basta il carattere

20.10.2014 - 16:43

0

NUOVA FORTITUDO VITERBO-VIRTUS APRILIA 68-71

Parziali 17-16; 16-16; 15-23; 20-16

Nuova Fortitudo Viterbo Peroni 11, Taraddei 9, Billi 17, Stomeo 7, Trame 14, Guadagnini 4, Fois 4, Tola 2, Petronio n.e., Acconciamessa n.e.. Coach: Tiziano Carradore. Assistente: Vincenzo Macchini.

Virtus Aprilia Coppa 5, Puleo 14, Di Biase 4, Pitton 8, Santilli 17, Gabrieli 17, Bucci 2, Bruni 2,Gabanella 2, D’Appollonio n.e. Coach:Andrea Sardo. Assistente: Giuseppe Alfini.

Arbitri Cattani e Zambotto

Non è bastata alla Nuova Fortitudo J.J. Rousseau la miglior prestazione di stagione per avere la meglio della più quotata Virtus Aprilia, passata (68-71) al PalaMalè (dove andava in scena la quinta stagionale nella DNC laziale) al termine di una gara combattuta e che ha lasciato un pizzico di amaro in bocca ai viterbesi nonostante gli ulteriori passi in avanti visti sul piano del gioco. Non è bastato carattere e voglia alla squadra di coach Tiziano Carradore, brava a tenere subito l’intensità giusta, giocando due ottimi quarti, dove più volte i biancoverdi erano riusciti a mettere la testa avanti. Fisiologico un piccolo calo e il ritorno della Virtus, che nella ripresa, e in generale nei momenti più difficili della partita, ha visto sempre uscire fuori i giocatori con più qualità nel roster (vedi Santilli e Gabrieli). Come detto, però, l’inizio di gara era stato più di marca viterbese: qualche parzialino, buone idea di Taraddei e sostanza di Billi. La prima frazione scorre sull’equilibrio, dove però è certificata forte la reattività della Fortitudo, che nel finale, con Guadagnini, piazza anche il canestro che fa chiudere la prima frazione avanti (17-16). Guadagnini si ripete ad inizio secondo quarto, allungando un pizzico in più la forbice. La Virtus però rimane in scia e non lascia scappare troppo in là la truppa di Carradore. Coach che intensifica le rotazioni, trovando un ottimo Trame in uscita dalla panchina, che spinge la Fortitudo sul + 5. Dal lungo roster però pesca bene anche il collega Sardo, riuscendo a tirare fuori punti da più latitudini: 33 -32 per i padroni di casa alla sirena dell’intervallo lungo.  Dagli spogliatoi esce un’Aprilia più convinta, spinta soprattutto da Gabrielli. I pontini spingono e capovolgono il risultato, portandosi sul + 4. E’ un momento delicato, dal quale la Fortitudo esce con carattere: parziale di 8-0 e tabellone che cambia di nuovo. La Virtus però trova ancora le mani calde di Gabrielli, protagonista della terza frazione. L’ultimo quarto è un gioco a rincorrere, con la Fortitudo che più volte riesce a rimbrogliare la matasse riuscendo a rimettersi sulla carreggiata della partita fino a toccare il -1 dopo una bomba di Stomeo. Non arriva però la zampata decisiva, e Aprila riesce a riportarsi avanti e lasciare tiri scomodi nel momento decisivo. Non arriva la prima vittoria stagionale, anche se sono sempre più certificati i passi in avanti. Resta comunque l’amaro in bocca, perché al cospetto di una squadra con altre ambizioni, la Fortitudo aveva retto, e avrebbe anche potuto trovare una prima vittoria che avrebbe fatto tutta la differenza del mondo in questo difficile momento.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Immigrazione, Tusk e Juncker chiedono ai leader Ue più risorse

Immigrazione, Tusk e Juncker chiedono ai leader Ue più risorse

Bruxelles (askanews) - Durante il Consiglio europeo a Bruxelles, il presidente Donald Tusk ha elogiato l'impegno dell'Italia nell'arginare i flussi migratori, una situazione che sta migliorando, e ha chiesto ai leader degli Stati Ue più fondi per i prossimi anni. "L'Italia ci aiuta, e noi dobbiamo fare altrettanto con l'Italia", ha detto Tusk. Anche il presidente della Commissione europea, ...

 
Vertice Ue, Tusk: nessuno spazio per intervento Ue in Catalogna

Vertice Ue, Tusk: nessuno spazio per intervento Ue in Catalogna

Bruxelles (askanews) - Non esiste "alcuno spazio" per un intervento dell'Unione Europea nella crisi politica catalana: lo ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in una conferenza stampa tenuta in occasione dell'apertura del vertice dei 27 a Bruxelles. "La nostra posizione, delle istituzione e degli stati membri, è chiara, formalmente non vi è alcuno spazio per un ...

 
L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

Milano (askanews) - L'altra faccia del sogno artistico del Novecento americano. Seguendo i percorsi mai banali del suo curatore Germano Celant, Fondazione Prada presenta nella sua sede di Milano un trittico di mostre concentrate su Chicago, dopo aver esplorato Los Angeles con le mostre su William Copley e i Kienholz, che restituiscono il senso delle cosiddette "second cities" americane. E dunque ...

 
ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

Dalmine (askanews) - Una giornata in fabbrica per lanciare uno sguardo sui lavori e le tendenze tecnologiche e produttive dell'immediato futuro. E' il Secondary Technical School Day - o STS Day - organizzato a Dalmine da ABB: una giornata di studio e incontri dedicata ai ragazzi degli istituti tecnici della provincia di Bergamo. "Durante questa giornata - spiega Paolo Perani, Strategic Business ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017