Fortitudo, non basta il carattere

BASKET Serie B maschile

Fortitudo, non basta il carattere

20.10.2014 - 16:43

0

NUOVA FORTITUDO VITERBO-VIRTUS APRILIA 68-71

Parziali 17-16; 16-16; 15-23; 20-16

Nuova Fortitudo Viterbo Peroni 11, Taraddei 9, Billi 17, Stomeo 7, Trame 14, Guadagnini 4, Fois 4, Tola 2, Petronio n.e., Acconciamessa n.e.. Coach: Tiziano Carradore. Assistente: Vincenzo Macchini.

Virtus Aprilia Coppa 5, Puleo 14, Di Biase 4, Pitton 8, Santilli 17, Gabrieli 17, Bucci 2, Bruni 2,Gabanella 2, D’Appollonio n.e. Coach:Andrea Sardo. Assistente: Giuseppe Alfini.

Arbitri Cattani e Zambotto

Non è bastata alla Nuova Fortitudo J.J. Rousseau la miglior prestazione di stagione per avere la meglio della più quotata Virtus Aprilia, passata (68-71) al PalaMalè (dove andava in scena la quinta stagionale nella DNC laziale) al termine di una gara combattuta e che ha lasciato un pizzico di amaro in bocca ai viterbesi nonostante gli ulteriori passi in avanti visti sul piano del gioco. Non è bastato carattere e voglia alla squadra di coach Tiziano Carradore, brava a tenere subito l’intensità giusta, giocando due ottimi quarti, dove più volte i biancoverdi erano riusciti a mettere la testa avanti. Fisiologico un piccolo calo e il ritorno della Virtus, che nella ripresa, e in generale nei momenti più difficili della partita, ha visto sempre uscire fuori i giocatori con più qualità nel roster (vedi Santilli e Gabrieli). Come detto, però, l’inizio di gara era stato più di marca viterbese: qualche parzialino, buone idea di Taraddei e sostanza di Billi. La prima frazione scorre sull’equilibrio, dove però è certificata forte la reattività della Fortitudo, che nel finale, con Guadagnini, piazza anche il canestro che fa chiudere la prima frazione avanti (17-16). Guadagnini si ripete ad inizio secondo quarto, allungando un pizzico in più la forbice. La Virtus però rimane in scia e non lascia scappare troppo in là la truppa di Carradore. Coach che intensifica le rotazioni, trovando un ottimo Trame in uscita dalla panchina, che spinge la Fortitudo sul + 5. Dal lungo roster però pesca bene anche il collega Sardo, riuscendo a tirare fuori punti da più latitudini: 33 -32 per i padroni di casa alla sirena dell’intervallo lungo.  Dagli spogliatoi esce un’Aprilia più convinta, spinta soprattutto da Gabrielli. I pontini spingono e capovolgono il risultato, portandosi sul + 4. E’ un momento delicato, dal quale la Fortitudo esce con carattere: parziale di 8-0 e tabellone che cambia di nuovo. La Virtus però trova ancora le mani calde di Gabrielli, protagonista della terza frazione. L’ultimo quarto è un gioco a rincorrere, con la Fortitudo che più volte riesce a rimbrogliare la matasse riuscendo a rimettersi sulla carreggiata della partita fino a toccare il -1 dopo una bomba di Stomeo. Non arriva però la zampata decisiva, e Aprila riesce a riportarsi avanti e lasciare tiri scomodi nel momento decisivo. Non arriva la prima vittoria stagionale, anche se sono sempre più certificati i passi in avanti. Resta comunque l’amaro in bocca, perché al cospetto di una squadra con altre ambizioni, la Fortitudo aveva retto, e avrebbe anche potuto trovare una prima vittoria che avrebbe fatto tutta la differenza del mondo in questo difficile momento.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Casa abusiva? Rischi poco, guadagni molto. Ma ci perdiamo tutti

Roma, (askanews) - Come ti faccio una casa abusiva (non fatelo!). La casa abusiva costa meno a chi la costruisce su un terreno di proprietà, 100 metri quadrati costano 155mila euro. Abusivi, 65mila. Si risparmia sui documenti del permesso: visure, progetto, relazione sui materiali certificati sanitari, strutturali, paesaggistici. Si risparmia sui costi da versare al Comune: oneri di ...

 
Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Il card. Parolin incontra Putin a Sochi

Sochi, (askanews) - Stretta di man calorosa e incontro a Sochi, nella residenza estiva del presidente russo, tra il segretario di Stato vaticano, il cardinale Pietro Parolin e il leader del Cremlino, Vladimir Putin. "Grazie per l'invito - ha detto Parolin a Putin - che mi è stato rivolto da lei e dalle autorità di questo Paese e grazie anche per l'accoglienza e la possibilità di incontrarci in ...

 
Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Scoperto a Gerusalemme un mosaico bizantino unico del VI secolo

Roma, (askanews) - Un mosaico bizantino del sesto secolo che porta inciso il nome dell'imperatore Giustiniano e quello di un abate: è la rara scoperta di un gruppo di archeologi israeliani nella città vecchia di Gerusalemme. Come spiega David Gellman, direttore degli scavi: "Eravamo molto vicini agli scavi quando ho notato che alcune tessere invece che bianche, erano posizionate ad angolo diverso ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

Montalto di Castro

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

«Tra qualche anno Vulci sarà il Festival più bello d'Italia». Lo ha detto Fabrizio Moro, domenica 13 agosto 2017, all'ultimo appuntamento in programma del Vulci Music Fest, ...

17.08.2017