Ancora più di un mese
di accoglienza
per i rifiuti romani

Viterbo

Ancora più di un mese
di accoglienza
per i rifiuti romani

L'assessore regionale Civita: "Lo smaltimento a Viterbo continuerà fino alla riepartura di Cupinoro. Nel nuovo piano ogni Ato sarà autosufficiente"

08.03.2014 - 16:05

0
Il vicesindaco Luisa Ciambella aveva chiesto di far terminare il flusso dei rifiuti romani a Viterbo entro marzo, ma per l’assessore regionale Civita bisognerà attendere un po’ di più.Almeno fino alla riapertura della discarica di Cupinoro. “Se il ricorso gerarchico che è stato presentato non sarà accolto - ha spiegato l’assessore - ci impegniamo comunque a trovare una soluzione alternativa”. Civita ha quindi illustrato le linee guida del piano dei rifiuti che verrà: “Verrano ridisegnati gli attuali Ato: Roma ne avrà due, uno a testa le altre province. Ogni Ato dovrà essere autosufficienti”. Traduzione: anche Rieti dovrà quindi adeguarsi e smaltirsi in proprio la sua monnezza. Civita è intervenuto ieri pomeriggio nella sala conferenze della Provincia, affollatissima per l’incontro organizzato dal Pd sulla “grande monnezza”. “Non mi pare che i precedenti amministratori regionali, autori dell’attuale piano rifiuti, siamo mai venuti qua a dare spiegazioni”, ha esordito Panunzi, ripercorrendo le tappe dell'attuale emergenza: “Dobbiamo preservare l’area di Monterazzano che ha una capienza ancora di 47 ettari". Per il consigliere regionale democrat non c’è alcuna sudditanza né obbedienza: “E’ il principio di solidarietà quello che ha portato qua i rifiuti di Roma. Ma non dimentichiamoci che Frosinone ne smaltisce tre volte di più”. Il sindaco Michelini al solito usa toni felpati, ma il messaggio all’assessore Civita è chiaro: il piano dei rifiuti va cambiato: “I sacrifici siamo disposti a farli, ma devono essere motivati. Il conferimento dei rifiuti romani a Viterbo deve avere un inizio e una fine, anche perché la nostra provincia non è come le altre. Siamo un territorio agricolo, abbiamo le nostre specificità, come le acque termali, che non possono essere soffocate dal principio di prossimità. Anche Rieti deve fare la sua parte”. Stoccate tra il capogruppo del Pd Serra e Panunzi, ormai in aperta polemica: “L’omogeneità politica su certe questioni non vale più, io non faccio parte della ditta”. Cita don Milani: “L’obbedienza non è una virtù, non c'è ragione di statoo di partito che tenga. Questa situazione non è più tollerabile”. Anche il vicesindaco Luisa Ciambella dice basta alle servitù: “Non siamo disponibili ad accettare in maniera acritica scelte calate dall'alto. Le nostre richieste di chiarimenti alla Regione hanno avuto solo una parziale risposta. Il piano rifiuti della Polverini prevede sì degli automatismi, ma alla base dovrebbero esserci comunque atti amministrativi”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Viterbo

Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Domenica 17 dicembre 2017, alle 18.30, si terrà al Teatro dell’Unione uno spettacolo per la presentazione al pubblico e alla stampa della Accademia delle Arti “Antonio ...

12.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Al Teatro dell'Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Viterbo

Al Teatro Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione di Viterbo. Giovedì 14 dicembre 2017 la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione....

09.12.2017