Ancora più di un mese
di accoglienza
per i rifiuti romani

Viterbo

Ancora più di un mese
di accoglienza
per i rifiuti romani

L'assessore regionale Civita: "Lo smaltimento a Viterbo continuerà fino alla riepartura di Cupinoro. Nel nuovo piano ogni Ato sarà autosufficiente"

08.03.2014 - 16:05

0
Il vicesindaco Luisa Ciambella aveva chiesto di far terminare il flusso dei rifiuti romani a Viterbo entro marzo, ma per l’assessore regionale Civita bisognerà attendere un po’ di più.Almeno fino alla riapertura della discarica di Cupinoro. “Se il ricorso gerarchico che è stato presentato non sarà accolto - ha spiegato l’assessore - ci impegniamo comunque a trovare una soluzione alternativa”. Civita ha quindi illustrato le linee guida del piano dei rifiuti che verrà: “Verrano ridisegnati gli attuali Ato: Roma ne avrà due, uno a testa le altre province. Ogni Ato dovrà essere autosufficienti”. Traduzione: anche Rieti dovrà quindi adeguarsi e smaltirsi in proprio la sua monnezza. Civita è intervenuto ieri pomeriggio nella sala conferenze della Provincia, affollatissima per l’incontro organizzato dal Pd sulla “grande monnezza”. “Non mi pare che i precedenti amministratori regionali, autori dell’attuale piano rifiuti, siamo mai venuti qua a dare spiegazioni”, ha esordito Panunzi, ripercorrendo le tappe dell'attuale emergenza: “Dobbiamo preservare l’area di Monterazzano che ha una capienza ancora di 47 ettari". Per il consigliere regionale democrat non c’è alcuna sudditanza né obbedienza: “E’ il principio di solidarietà quello che ha portato qua i rifiuti di Roma. Ma non dimentichiamoci che Frosinone ne smaltisce tre volte di più”. Il sindaco Michelini al solito usa toni felpati, ma il messaggio all’assessore Civita è chiaro: il piano dei rifiuti va cambiato: “I sacrifici siamo disposti a farli, ma devono essere motivati. Il conferimento dei rifiuti romani a Viterbo deve avere un inizio e una fine, anche perché la nostra provincia non è come le altre. Siamo un territorio agricolo, abbiamo le nostre specificità, come le acque termali, che non possono essere soffocate dal principio di prossimità. Anche Rieti deve fare la sua parte”. Stoccate tra il capogruppo del Pd Serra e Panunzi, ormai in aperta polemica: “L’omogeneità politica su certe questioni non vale più, io non faccio parte della ditta”. Cita don Milani: “L’obbedienza non è una virtù, non c'è ragione di statoo di partito che tenga. Questa situazione non è più tollerabile”. Anche il vicesindaco Luisa Ciambella dice basta alle servitù: “Non siamo disponibili ad accettare in maniera acritica scelte calate dall'alto. Le nostre richieste di chiarimenti alla Regione hanno avuto solo una parziale risposta. Il piano rifiuti della Polverini prevede sì degli automatismi, ma alla base dovrebbero esserci comunque atti amministrativi”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Champions, tutto pronto a Kiev per la finale Real-Liverpool

Roma, (askanews) - Tutto pronto a Kiev per la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Tifosi e festa per la città, ma non mancano le tensioni, cominciate ieri con scontri tra tifoserie che ha portato a diversi feriti all'interno della capitale ucraina. E' poi arrivata anche la minaccia del terrorismo, come riporta su Facebook Interfax. L'allarme è però rientrato subito.

 
Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Granelli: a Ronchetto talpe M4 pronte a partire

Milano, (askanews) - Tutto pronto a Ronchetto per la partenza delle due talpe Tbm che in 12 mesi scaveranno la tratta ovest della M4 fino a Solari. L'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli che ha partecipato all'Open Day organizzato da M4 per permettere ai cittadini di vedere le talpe e visitare il cantiere. "Oggi - ha dichiarato Granelli - è un momento importante perché da ...

 
Coree, nuovo incontro tra Moon Jae-in e Kim Jong Un

Coree, nuovo incontro tra Moon Jae-in e Kim Jong Un

Roma, (askanews) - Il presidente sudcoreano Moon Jae-In ha incontrato il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un: lo hanno annunciato fonti ufficiali di Seoul, dopo lo storico terzo summit intercoreano di fine aprile. L'incontro ha avuto luogo nella zona demilitarizzata che divide il Sud dal Nord. La Casa Blu, ufficio presidenziale della Corea del Sud, ha reso noto che i due leader hanno avuto ...

 
La Francia in piazza contro le politiche sociali di Macron

La Francia in piazza contro le politiche sociali di Macron

Roma, (askanews) - La Francia scende in piazza contro le politiche sociali del presidente Macron. La manifestazione nella giornata della "Marea popolare", in risposta alla convocazione di una sessantina di sindacati, contro la politica di Macron. Diverse migliaia di persone hanno iniziato a sfilare da Gare de l'Est verso Place de la Bastille. Tra gli organizzatori della protesta figurano Attac e ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018