Scatta l'ora della Ztl
nelle vie del centro
con orari 10-13, 16-20

Viterbo

Scatta l'ora della Ztl
nelle vie del centro
con orari 10-13, 16-20

Tutti i sabati e le domeniche sarà vietato circolare in macchina in via Cavour (dall’altezza di via Annio), via San Lorenzo e via Cardinale la Fontaine

15.02.2014 - 15:40

0
La rivoluzione scatta stamattina. Dopo l’anticipo natalizio, debutta la tanto annunciata (e temuta) ztl nel centro storico. Dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 tutti i sabati e le domeniche sarà vietato circolare in macchina in via Cavour (dall’altezza di via Annio), via San Lorenzo e via Cardinale la Fontaine. Niente più auto nel quartiere medievale di San Pellegrino: Viterbo finalmente si adegua alle città italiane più avanzate in fatto di fruibilità, da Perugia a Siena, passando per Lucca, sia pure con qualche decennio di ritardo. La rivoluzione sarà comunque abbastanza soft: ztl in vigore solo nel fine settimana, un “finestrona” aperta dalle 13 alle 16 e libero accesso h24 ai residenti. Perché le categorie meglio farsele nemiche una alla volta. Poi con l’arrivo dell’estate, e l’accensione della movida, le auto saranno messe al bando anche di notte. Naturalmente come in tutte le rivoluzioni che si rispettino, bisogna sempre fare i conti con quella parte di città più restia ai cambiamenti. Tipo i commercianti, alcuni dei quali credono ancora nell’equazione (o superstizione) “meno auto, meno affari”. Nella zona di piazza Fontana Grande sarebbero già tre i commercianti che da lunedì entreranno i sciopero contro il provvedimento. Mauro Barlozzini, direttore dell'Ascom Confcommercio, non è tra questi: “Tanto peggio di così si muore - confessa - se bisogna fare questa benedetta sperimentazione tanto vale farla ora.Mi sembra il periodo migliore”. Via libera alla zona a traffico limitato, dunque. Certo le associazioni di categoria si aspettano ora risposte concrete da parte dell’amministrazione Michelini per un rilancio a 360 gradi del centro storico (magari senza attendere la realizzazione dell’ascensorea ValleFaul e l’ultimazione degli altri cantieri del Plus presentati giovedì scorso alla cittadinanza). Lo stop alle auto non basta, se non è accompagnato da altre iniziative in grado di richiamare gente nella parte più antica della città: questo il leit motiv degli operatori economici. La prossima settimana i rappresentanti del commercio sono stati comunque convocati a Palazzo dei Priori proprio per riprendere il confronto con l’amministrazione interrotto qualche mese fa:“Dopo un gennaio trascorso in sordina - continua il direttore dell'Ascom - il Comune sembra essersi risvegliato. Archiviato il Natale, uno dei peggiori della storia sotto il profilo dei consumi,è tempo di rimettersi al lavoro. Credo che questo periodo di bassa stagione sia il migliore per sperimentare la nuova viabilità in centro. Poi ci sarà sempre tempo per gli aggiustamenti del caso”. Anche perché, ribadisce Barlozzini, è difficile immaginare scenari peggiori di quelli attuali: “Dopo una partenza tutto sommato positiva i saldi si sono arenati - conclude il direttore dell’Ascom - . Sono stati senza dubbio i peggiori degli ultimi anni. E non basterà certo la settimana che manca alla chiusura a risollevarne le sorti”. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Antonio Ciotola, chef non vedente: "Cucino con il cuore"

Antonio Ciotola, chef non vedente: "Cucino con il cuore"

Napoli, (askanews) - Cucina con il cuore e non con gli occhi. Antonio Ciotola, chef titolare della Taverna degli Archi di Belvedere Ostrense, nelle Marche, è un cuoco non vedente: uno dei due chef della Federazione Italiana Cuochi, che si è radunata con oltre 2mila cuochi di tutta Italia a Napoli per il 29esimo Congresso nazionale. Antonio ha perso la vista la notte di Capodanno alcuni anni fa a ...

 
Il mistero del sottomarino scomparso, resgistrato rumore anomalo

Il mistero del sottomarino scomparso, resgistrato rumore anomalo

Buenos Aires (askanews) - Tecnicamente è definita una anomalia idro-acustica. La Marina argentina sta indagando sulla natura di un rumore inusuale avvertito ore dopo l'ultima comunicazione con il sottomarino scomparso ARA San Juan, ma ha rifiutato di indicare quel rumore come un'esplosione. Le ore passano e diventano sempre minori le speranze di trovare vivi i 44 membri dell'equipaggio, ora ...

 
Champions, Di Francesco: Atletico voleva vittoria più di noi

Champions, Di Francesco: Atletico voleva vittoria più di noi

Madrid (askanews) - "Siamo venuti qua per cercare di portare a casa la qualificazione. Non ci siamo riusciti perché l'Atletico ha voluto forse più di noi questa vittoria, specialmente nel secondo tempo, dove noi siamo stati poco attenti e poco bravi nel gestire alcuni palloni. Per il resto, tutti quanti in questa fase della stagione ci auguravamo di arrivare a giocarci in casa una partita per la ...

 
Lily Rose Depp "accende" gli Champs-Elysées

Lily Rose Depp "accende" gli Champs-Elysées

Parigi (askanews) - Lily Rose Depp ha "acceso" gli Champs-Elysées. La modella e attrice, figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, ha inaugurato insieme al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, le illuminazioni e le decorazioni natalizie allestite sulla celebre strada della capitale francese.

 
"Non si butta via niente" in prima nazionale al Teatro Bianconi

Carbognano

"Non si butta via niente" in prima nazionale al Teatro Bianconi

Il prossimo appuntamento della Stagione 2017 2018 del Teatro Bianconi di Carbognano segna un grande ritorno e in grande stile. Sullo storico palcoscenico viterbese, domenica ...

21.11.2017

Il jazz contro il silenzio sulla violenza contro le donne: Greta Panettieri al Teatro Boni

Greta Panettieri

Acquapendente

Il jazz contro il silenzio sulla violenza contro le donne: Greta Panettieri al Teatro Boni

Greta Panettieri in concerto al Teatro Boni di Acquapendente. Domenica 26 novembre 2017, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la stagione ...

21.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017