Viterbese, addio al sogno BSottili: "Episodi sfavorevoli"

Jefferson in azione col Sudtirol

Calcio Serie C

Viterbese, addio al sogno B
Sottili: "Episodi sfavorevoli"

04.06.2018 - 20:13

0

Da una parte l'amarezza, dall'altra la consapevolezza di aver dato tutto. La Viterbese esce a testa altissima dai play off che valgono la serie B. Va avanti il Sudtirol, al termine di una partita che ha riservato mille emozioni. I laziali hanno sfiorato anche il gol ma si sono dovuti inchinare ad un ex come Costantino che ha preso il via e che non finisce di stupire. "Usciamo da questa stagione a testa alta - dice il tecnico della Viterbese, Stefano Sottili - Abbiamo dato tutto, anche oggi (ieri ndc), e non posso rimproverare nulla alla mia squadra. Il mio pensiero va al palo di Jefferson ed alla seconda ammonizione (non comminata ndc) di Gyasi, due episodi che sono risultati decisivi per l’esito del confronto". Poi sulla partita il giudizio del tecnico gialloblù è piuttosto netto: "E' stata come ce l'aspettavamo - spiega - loro si sono confermati una squadra compatta, quadrata, difficile da affrontare. Peccato per il gol preso subito ad inizio secondo tempo. Dopo abbiamo avuto le occasioni  per riaprire la gara ma non siamo stati precisi”. Sottili rimarca i giusti e doverosi complimenti per gli avversari. “Ci abbiamo provato anche nella ripresa - riprende – a mettere i bastoni tra le ruote ai nostri avversari. Ma alla fine hanno vinto loro e perciò è giusto fargli i complimenti ed augurargli tutto il bene possibile visto che sono loro ad andare avanti”. Il campionato del Sudtirol continua, quello della Viterbese finisce al Druso. Forse è presto, forse no, per fare una disamina della stagione gialloblù. Per il mister toscano resta una grande annata. “Abbiamo ottenuto due risultati importanti, il primo è quello di riportare la gente allo stadio, il secondo è quello di riportare entusiasmo in una piazza che merita di riavere quell’entusiasmo che ha avuto in passato. Mi sarebbe piaciuto regalare un’altra partita (in semifinale ndc) con un Rocchi gremito, purtroppo non ci siamo riusciti. Ringrazio tutti i tifosi gialloblù che sono arrivati fin qui a Bolzano e che ci hanno sostenuti. Una trasferta incredibile”. Sottili parla anche del presidente. “Anche il patron Piero Camilli ci ha fatto i complimenti e questo non può che farci piacere. Qualche rammarico particolare? Beh, sicuramente resta il rammarico per questa sconfitta - conclude il tecnico gialloblù – ma quella appena conclusa resta un'annata senz’altro positiva, che a Viterbo verrà ricordata". Laconico mister Zanetti del Sudtirol: “Vittoria sudata, complimenti alla Viterbese, adesso ce la giochiamo. Per la B ci siamo anche noi". 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il 24 giugno cade tabù in Arabia Saudita: sì a donne al volante

Il 24 giugno cade tabù in Arabia Saudita: sì a donne al volante

Riad, (askanews) - L'Arabia Saudita, l'unico paese al mondo a vietare la licenza di guida alle donne, farà cadere questo tabù domenica 24 giugno. Una riforma storica per il regno ultraconservatore, accusato di una crescente repressione contro gli attivisti per i diritti umani. Annunciata nel settembre 2017, questa decisione è stata voluta dal principe ereditario Mohammed Bin Salman e fa parte di ...

 
Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Milano (askanews) - Scoperta nel grafene una straordinaria capacità che potrebbe portare a una rivoluzione nello sviluppo di dispositivi ottici miniaturizzati con lo sfruttamento di frequenze precedentemente inutilizzate per trasmettere su banda larga una grandissima quantità di dati in modo estremamente veloce. Nel maggio 2018, infatti, i ricercatori del progetto Graphene Flagship hanno mostrato ...

 
Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Roma, (askanews) - "Consentitemi di non rispondere a domande di questo tipo perchè mi sembra che sia nel campo delle dichiarazioni e delle ipotesi quindi attendiamo di capire le norme e poi come sempre, come Agenzia delle entrate, le attueremo". E' quanto ha risposto il vicedirettore dell'Agenzia delle Entrate, Paolo Savini, a chi domandava, a margine di un evento al Cnel, se annunci di nuove ...

 
Altro

Dalla Regione Lazio la prima legge su rider

Più diritti, più tutele, più innovazione in materia di salute e sicurezza per i lavoratori della gig economy. E’ questa in sintesi la proposta di legge sui ‘lavoratori digitali’, già approvata in Giunta, presentata dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. L’amministrazione parteciperà con uno stanziamento di 2 milioni di euro per il biennio 2019-2020.

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018