San Lorenzo verso il derbyCentaro: "Il Capranicava preso con le molle"

Calcio Promozione

San Lorenzo verso il derby
Centaro: "Il Capranica
va preso con le molle"

17.02.2017 - 15:43

0

Dopo la ventiduesima giornata di campionato il San Lorenzo Nuovo rimane in nona posizione in classifica, dopo la sconfitta in trasferta per 3-1 rimediata contro la Play Eur, terza forza del campionato. Il tecnico Enrico Centaro ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi su un campo, secondo la sua opinione, ostico e complicato. "Domenica è arrivata la sconfitta contro un'ottima squadra, molto organizzata ma, soprattutto, costruita per vincere. Il match inizialmente si era messo bene per noi, con il gol del vantaggio che sembrava metterci la strada in discesa. Poi è arrivato l'1-1 grazie ad un rigore generoso assegnato dal direttore di gara e, in seguito, sono stati bravi a trovare il gol vittoria. Noi però non abbiamo giocato come al solito, anzi abbiamo commesso delle leggerezze che purtroppo solo risultate determinanti. Ora non bisogna abbatterci per questa sconfitta ma dobbiamo rialzarci come sappiamo fare il prima possibile". Nella prossima sfida di campionato, i ragazzi di Centaro affronteranno il Capranica tra le mura amiche. Il tecnico del San Lorenzo Nuovo chiede di non abbassare la concentrazione come nelle ultime gare. "Il prossimo match sarà una partita da prendere con le molle, dove dovremo scendere in campo concentrati senza regalare nulla ai nostri avversari che, sicuramente, cercheranno di sfruttare ogni nostro errore. Il nostro obiettivo rimane la salvezza e quello di rimanere in questa categoria, cercando di migliorare sempre di più la nostra posizione di classifica. Il nostro girone è pieno di squadre agguerrite e perciò sappiamo che non sarà semplice far di più, ma noi puntiamo a crescere ed a migliorarci sempre di più lavorando sodo giorno per giorno".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017