L'otto settembre a Bolsena con la mitica "Carrareccia"

L'otto settembre a Bolsena con la mitica "Carrareccia"

Cicloturistica con biciclette e abbigliamento d’epoca. Per partecipare basta poco: una vecchia bici che abbia i pedali a gabbietta, il cambio in canna, un abbigliamento consono e in stile  possibilmente con la bicicletta che si inforca, tanta voglia di sudare e faticare

25.07.2013

0

Domenica 8 settembre, con partenza da Bolsena, avrà luogo la terza edizione de La Carrareccia (denominazione italiana per le vecchie strade bianche) - Pedalando indietro nel tempo, cicloturistica con biciclette e abbigliamento d'epoca. Per partecipare basta poco: una vecchia bici che abbia i pedali a gabbietta, il cambio in canna, un abbigliamento consono e in stile possibilmente con la bicicletta che si inforca, tanta voglia di sudare e faticare su queste bici molto diverse dalle superleggere delle attuali e costose bici da corsa.
La Carrareccia di Bolsena si prefigge di diventare un riferimento a livello internazionale, dopo la già affermata "L' Eroica" di Gaiole in Chianti, come evento sportivo non competitivo, in cui vivere una giornata di amore e passione per lo sport ciclistico ripercorrendo strade bianche, attraversare luoghi di cultura, paesaggi straordinari e percorsi che hanno fatto la storia di questo sport con vecchie e gloriose biciclette d'epoca.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 23 luglio

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

Così è morto Emanuele Morganti, il ventenne di Alatri massacrato di botte nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 marzo. La ricostruzione dei fatti, dallo scontro nel locale al pestaggio in strada. Testi di Corrado ZuninoAnimazione di Paolo Samarelli