Il Bolsena pareggia a Sabaudia e prenota un posto per il derby

Il Bolsena pareggia a Sabaudia e prenota un posto per il derby

Nell’andata dell’altra semifinale Scatena risponde a Cerqua e la Virtus "vede" l'ultimo atto

29.03.2013 - 14:07

0

Un pareggio di platino è quanto raccoglie la Virtus Bolsena nel match contro il Sabaudia. Andata delle semifinali sofferta per il complesso giallorosso che, tra squalifiche (Fraticello), infortuni (Colombi) ed assenze a vario titolo, anche stavolta porta in riva all’altro lago15 elementi. Bastano, tuttavia, per strappare un meritato 1-1 anche se, soprattutto nel primo tempo, sono i padroni di casa a menare a lungo le danze.
La Virtus Bolsena ha preso coraggio dopo l’espulsione di Aquilini regalandosi venti minuti di forcing che hanno prodotto un paio di palle gol (non sfruttate) ed il gol del pareggio a 7’ dalla fine. Il Sabaudia, fin dall’avvio, prende d’assalto la metà campo avversaria. Cerqua si fa valere, Vuolo e Termine ricordano un passato in altre categorie al pari di Aquilini e Montano, gente di Eccellenza, e così sono proprio i pontini a fare la partita. Marotta, al 13’, indirizza per Cerqua pronto allo scatto, meno al tiro in porta visto che si allunga troppo il pallone e consente l'uscita di Macchioni.
Il Sabaudia continua a spingere ed al 29’ impegna Macchioni con una bella azione iniziata da Bonanno per il lob di Cerqua, la palla, angolata, sarebbe entrata in rete senza il provvidenziale volo del portiere ospite.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 28 marzo
a cura di Paolo Annunziata

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salute

Emicrania, un nuovo farmaco contro il dolore

La lotta all'emicrania vive una fase nuova, grazie a una molecola che agisce bloccando l'attività della proteina che scatena l'attacco. Il farmaco è già sul mercato americano e dopo il via libera europeo arriverà anche in Italia. Nel mondo l'emicrania è la terza patologia per prevalenza e ne soffre un miliardo di persone.

 
Professione buyer nell'era dell'industria 4.0

Professione buyer nell'era dell'industria 4.0

Milano, (askanews) - Come categoria professionale, non è molto conosciuta. Ma costitusce un tassello chiave dell'industria 4.0, uno degli elementi cruciali per vincere la sfida della competitività delle imprese che si gioca su scala planetaria. E' il mondo dei buyer, i responsabili degli acquisti delle aziende e dei professionisti del supply management, la catena di fornitura delle imprese che ...

 
Sos Méditerranée: la scelta è fra soccorso organizzato e Medioevo

Sos Méditerranée: la scelta è fra soccorso organizzato e Medioevo

Valencia (askanews) - "Crediamo che questo sia punto di svolta, le cose adesso potrebbero andare molto bene o molto male, i cittadini sono informati e possono scegliere se andare verso una situazione di soccorso organizzato in mare o tornare al Medioevo". A parlare è Alessandro Porro (a destra) uno dei soccorritori di Sos méditerranée a bordo dell'Aquarius che insieme al collega Massimo Pelletti ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018