Sebastiano Manettitorna alla Stella Azzurra

Basket C Gold maschile

Sebastiano Manetti
torna alla Stella Azzurra

16.07.2017 - 21:09

0

La Stella Azzurra Viterbo conclude un notevole colpo per la costruzione della futura squadra, in particolare nel settore dei "lunghi". Per il prossimo campionato la società del presidente Ricci ha chiuso un accordo con un giocatore che già tre anni fa aveva vestito la maglia biancostellata. Torna infatti a Viterbo Sebastiano Manetti, empolese classe 1994, 200 centimetri, che tanto bene aveva fatto con i biancoblu nella prima stagione della serie B, tanto da conquistare l'attenzione degli addetti ai lavori ed il conseguente approdo, l'anno successivo, in A/2 con l'OraSi Ravenna dove ha disputato una stagione che lo ha fatto ulteriormente apprezzare per le sue doti, diventando l'under idolo dei tifosi del Pala de Andrè anche per alcune schiacciate strepitose riprese da tutti i media specializzati. Giocatore versatile che può ricoprire egregiamente sia il ruolo di 5 che quello di 4, Manetti cresce nelle giovanili dell'Empoli e della Mens Sana Siena. Esordisce in Serie B nel 2013/2014 con l'USE, squadra della sua città. La Stella Azzurra lo chiama l'anno successivo a Viterbo. Dopo la importante esperienza a Ravenna il giocatore toscano approda in B alla Su Stentu Cagliari e chiude il campionato ad Isernia che lo vuole per rinforzare il proprio roster. "L'idea di poter tentare di riavere Manetti ci è venuta - dice Marcello Meroi - vice presidente della Stella Azzurra, in una delle ultime riunioni con coach Fanciullo. Ci abbiamo provato e devo dire che il nostro entusiasmo ha contagiato Seba, che ci è parso subito interessato a tornare in una piazza dove aveva lasciato un ottimo ricordo. L'accordo si è chiuso in pochi giorni e posso sinceramente affermare, con grande soddisfazione reciproca, nella consapevolezza di voler disputare un campionato di qualità. Manetti è un ottimo giocatore. Tecnica, grandi mezzi fisici ed una buonissima mano anche da fuori sono le caratteristiche che servono al nostro gioco. Poi Sebastiano è anche un ragazzo super sotto tutti i punti di vista e questo ha facilitato la riapertura del nostro rapporto sportivo". "Sono soddisfatto di quello che la dirigenza sta facendo - afferma coach Fanciullo. In una settimana  giorni abbiamo già messo a posto tre pedine importanti e credo che la società nelle prossime ore possa chiudere un'altra trattativa di rilievo sempre nel settore dei lunghi. Poi passeremo a scegliere gli esterni, ma sinceramente siamo proprio partiti con il piede giusto. Vogliamo ben figurare e credo che la Stella Azzurra lo stia dimostrando già dalle prime mosse di questa campagna acquisti".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Riccardo Tonetti: andiamo a casa senza medaglie, ma buona gara

Riccardo Tonetti: andiamo a casa senza medaglie, ma buona gara

PyeongChang (askanews) - "Sono contento della mia gara, mi sono detto di partire nella seconda manche esattamente come avevo fatto nella prima, non avevo mai vissuto questa situazione nemmeno in Coppa del mondo, anche se i primi tre classificati erano di un altro pianeta". Lo ha detto Riccardo Tonetti al termine dello slalom gigante olimpico a PyeongChang, dove è stato quarto dopo la prima manche ...

 
Da Angelina Jolie a Salma Hayek, anche ai Bafta red carpet black

Da Angelina Jolie a Salma Hayek, anche ai Bafta red carpet black

Roma, (askanews) - Dopo i Golden Globes, red carpet black anche ai Bafta a Londra contro gli abusi sulle donne. Da Kristin Scott Thomas a Octavia Spencer, da Gemma Arterton a Saoirse Ronan, da Salma Hayek ad Angelina Jolie e Jennifer Lawrence, le attrici compatte hanno sfilato sul tappeto rosso degli Oscar inglesi del cinema vestendosi di nero in segno di solidarietà al movimento Time's Up di ...

 
PyeongChang, Hofer: proveremo a difendere la nostra medaglia

PyeongChang, Hofer: proveremo a difendere la nostra medaglia

PyeongChang (askanews) - "Difendere una medaglia non è mai facile, perché siamo tutti lì per giocarcela. Dobbiamo provarci fino alla fine, perché tutto è sempre aperto, come abbiamo visto in tutte le altre gare con nomi della Svezia che hanno fatto medaglie d'oro o d'argento. Per questo non dobbiamo mai mollare e tirare fino alla fine". Lo ha detto il biatleta azzurro Lukas Hofer, parlando con i ...

 
Netanyahu: Iran non metta alla prova Israele e mostra drone

Netanyahu: Iran non metta alla prova Israele e mostra drone

Monaco (askanews) - Pesante scambio di accuse tra Tel Aviv e Teheran alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha avvertito l'Iran e i suoi protetti in Siria di non "mettere alla prova" Israele, mostrando un oggetto che ha detto essere un pezzo di un drone iraniano abbattutto nello spazio aereo d'Israele. "Signor Zarif, lo riconosce? E' vostro. Lo ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018