Defensor, play out con Bolzano

Basket A2 femminile

Defensor, play out con Bolzano

13.04.2017 - 17:33

0

CIVITANOVA MARCHE-DEFENSOR VITERBO 63-44

PARZIALI 14-6, 33-23, 43-35

CIVITANOVA MARCHE Orsili 2 (1/2), Zaccari 2 (0/1 da tre), Perini ne, Bocola (0/1), Trobbiani 3 (1/2), Ceccarelli 8 (1/4,2/5), Ostojic 22 (8/16), Gombac 12 (2/3,0/2), Mataloni 12 (1/4,1/3), Marinelli (0/2 da tre), Stronati 2 (1/1,0/1) All. Matassini

DEFENSOR VITERBO Puggioni 4 (1/2,0/4), Maroglio 3 (1/3,0/3), Boccalato (0/1,0/1), Orchi 3 (1/1), Raiola 6 (1/4,0/1), Riccobono 5 (1/3,1/2), Ciavarella 14 (5/14,1/5), Romagnoli 4 (1/3,0/7), Cutrupi 2 (1/4), Ottaviani, Stoichkova 1 (0/3,0/1), Ndiaye 2 (0/2) All. Scaramuccia

ARBITRI Francesca Di Pinto e Nicolò Bertuccioli

NOTE Tiri liberi Civitanova 24/28, Defensor 14/19. Rimbalzi Civitanova 52 (Ostojic 16), Defensor 31 (Ciavarella 5).

Amaro finale di regular season per la Defensor che, perdendo a Civitanova Marche, si ritrova costretta a disputare i playout salvezza a causa dei risultati, talvolta molto sorprendenti, maturati su altri parquet. La formazione di Carlo Scaramuccia fatica moltissimo a trovare la via del canestro nel primo quarto, in cui mette insieme appena sei punti, e subisce in particolare la presenza in area della pivot di casa Ostojic, immarcabile per tutto l’incontro. Qualche buona iniziativa di Ciavarella consente alle gialloblù di non staccarsi troppo nel punteggio, Gombac e Ceccarelli per le padrone di casa si dimostrano precise al tiro e così si rientra negli spogliatoi per la pausa lunga con il vantaggio delle marchigiane in doppia cifra (33-23). La Defensor prova a dare tutto per rientrare nel terzo periodo, dopo che Civitanova si è portata fino al +14 (39-25); il tentativo di rimonta riesce solo parzialmente, tanto che le viterbesi si aggiudicano il parziale ed entrano nell’ultimo periodo con otto punti da recuperare (43-35) ma, alla distanza, emerge la stanchezza e aumentano gli errori al tiro delle ragazze viterbesi che vedono progressivamente allontanarsi le avversarie, senza mai riuscire a tornare davvero in corsa per la vittoria. Il ko in terra marchigiana costa alla Defensor la dodicesima posizione finale nel girone B e, come prevede il regolamento, la sfida play out contro la tredicesima classificata del girone A, vale a dire Bolzano: gara 1 è in programma il 22 aprile alle 19 a Viterbo, gara 2 giovedì 27 aprile a Bolzano e l’eventuale gara 3 due giorni dopo, ancora a Viterbo. Per chi vince sarà salvezza, chi perde la serie dovrà invece salutare la serie A2.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Immigrazione, Tusk e Juncker chiedono ai leader Ue più risorse

Immigrazione, Tusk e Juncker chiedono ai leader Ue più risorse

Bruxelles (askanews) - Durante il Consiglio europeo a Bruxelles, il presidente Donald Tusk ha elogiato l'impegno dell'Italia nell'arginare i flussi migratori, una situazione che sta migliorando, e ha chiesto ai leader degli Stati Ue più fondi per i prossimi anni. "L'Italia ci aiuta, e noi dobbiamo fare altrettanto con l'Italia", ha detto Tusk. Anche il presidente della Commissione europea, ...

 
Vertice Ue, Tusk: nessuno spazio per intervento Ue in Catalogna

Vertice Ue, Tusk: nessuno spazio per intervento Ue in Catalogna

Bruxelles (askanews) - Non esiste "alcuno spazio" per un intervento dell'Unione Europea nella crisi politica catalana: lo ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in una conferenza stampa tenuta in occasione dell'apertura del vertice dei 27 a Bruxelles. "La nostra posizione, delle istituzione e degli stati membri, è chiara, formalmente non vi è alcuno spazio per un ...

 
L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

Milano (askanews) - L'altra faccia del sogno artistico del Novecento americano. Seguendo i percorsi mai banali del suo curatore Germano Celant, Fondazione Prada presenta nella sua sede di Milano un trittico di mostre concentrate su Chicago, dopo aver esplorato Los Angeles con le mostre su William Copley e i Kienholz, che restituiscono il senso delle cosiddette "second cities" americane. E dunque ...

 
ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

Dalmine (askanews) - Una giornata in fabbrica per lanciare uno sguardo sui lavori e le tendenze tecnologiche e produttive dell'immediato futuro. E' il Secondary Technical School Day - o STS Day - organizzato a Dalmine da ABB: una giornata di studio e incontri dedicata ai ragazzi degli istituti tecnici della provincia di Bergamo. "Durante questa giornata - spiega Paolo Perani, Strategic Business ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017