Fiumi tombati, il Comune dispone controlli

Rischio idrogeologico

Fiumi tombati, il Comune dispone controlli

13.09.2017 - 19:24

0

 A Viterbo non c’è il Tevere, e nemmeno un Rio Maggiore, il fiume che a Livorno, durante il nubifragio avvenuto tra sabato e domenica, ha ucciso 8 persone.

Ci sono numerosi torrenti e fossi, tutti interrati, il principale dei quali è l’Urcionio. Difficile dunque che, alla prossima bufera che si abbatterà sul capoluogo, possano crearsi situazioni di emergenza, ma, visti gli eventi meteorologici sempre più estremi, la prudenza non è mai troppa. Per questo il sindaco Michelini per domani mattina, 14 settembre 2017, in Comune ha convocato Talete, Provincia, Viterbo Ambiente, ufficio lavori pubblici e Genio civile. Scopo? Avviare una serie di monitoraggi su quello che scorre nel sottosuolo di Viterbo.

“Non c’è solo l’Urcionio – spiega il primo cittadino -. Nel territorio comunale abbiamo molti corsi d’acqua, che sono stati interrati, o come si dice oggi tombati, nel corso degli anni. Lavori che in molti casi risalgono a 30-40 anche 50 anni fa. Lavori che saranno anche stati eseguiti perfettamente ma che oggi necessitano di una verifica perché purtroppo, come tutti stiamo sperimentando, le precipitazioni non sono più quelle di una volta”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018