incendio

vigili del fuoco durante lo spegnimento dell'incendio

Incendi

Il prefetto "richiama" i sindaci

16.07.2017 - 11:31

0

Bruciano sterpaglie, campi coltivati e boschi. Brucia l’Italia da Nord a Sud, soprattutto al Sud, dove dietro i roghi c’è nella maggior parte dei casi la mano della criminalità organizzata. E brucia pure la Tuscia, dove i vigili del fuoco da settimane sono impegnati in una quotidiana lotta alle fiamme. Proprio per richiamare tutti, a cominciare ovviamente dei sindaci, alle proprie responsabilità di fronte all’emergenza incendi, venerdì 14 luglio 2017, il prefetto Nicolò D’Angelo ha riunito il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, presente anche il comandante provinciale dei vigili del fuoco Giuseppe Padano, D’Angelo ha richiamato l’attenzione dei primi cittadini sulla necessità di rafforzare, nel rispetto delle diverse competenze, ogni forma di collaborazione fra tutti gli enti coinvolti al fine di garantire la conservazione del patrimonio nazionale boschivo e l'incolumità pubblica nei centri abitati.

Dopo aver illustrato le circolari, già diramate ai comuni, emanate dal presidente del Consiglio dei dal ministro dell'Interno, il prefetto ha sottolineato l’importanza dello scambio reciproco di dati e informazioni nelle diverse fasi dell'emergenza, evitando le sovrapposizioni. .

Il prefetto ha poi sollecitato i sindaci affinché provvedano all'aggiornamento dei piani comunali o intercomunali secondo i rischi connessi al territorio. Da un lato andranno previsti interventi per l'evacuazione di centri abitati, insediamenti, infrastrutture ed impianti turistici, anche temporanei minacciati dalle fiamme; dall'altro andrà controllata la viabilità, soprattutto nei casi di possibile interruzione del traffico al fine di delimitare l'area interessata dagli incendio. D’Angelo ha quindi invitato i sindaci a un monitoraggio attento dei territori boschivi, prevalenti nella Tuscia, intensificando le attività di prevenzione nei giorni caratterizzati da temperature più elevate. Fondamentale anche l’informazione ai cittadini, che i sindaci dovranno promuovere in maniera “corretta e capillare”. Infine il prefetto ha richiamato i Comuni a compiere un tempestivo aggiornamento del catasto delle aree percorse dal fuoco con la conseguente applicazione dei vincoli di destinazione e delle limitazioni d'uso di cui alla legge n. 353/2000. Onde evitare incendi appiccati a fini speculativi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Santiago del Cile (askanews) - La legge sull'aborto c'è ma ancora non si può applicare. Per questo sono scesi in piazza a Santiago del Cile centinaia di manifestanti che la attendevano da decenni. La legge di depenalizzazione dell'aborto approvata mercoledì scorso dal Senato cileno ha infatti incontrato un ostacolo inaspettato, quando l'astensione di un deputato ha fatto sì che - pur approvato ...

 
Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Milano (askanews) - Il francese Cyril Depres ha vinto il Silk Way Rally 2017, una spettacolare gara d'auto lungo la via della seta, con partenza da Mosca per diecimila chilometri fino alla Cina. Nelle immagini l'ultima tappa nella regione dello Xinjiang, tra le dune del deserto.

 
Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Roma (askanews) - L'autostrada A1 Milano-Napoli è stata chiusa nel primo pomeriggio vicino a Roma nel tratto compreso tra l'allacciamento con l'A24 e Ponzano Romano nelle due direzioni a causa di un incendio divampato proprio a ridosso delle carreggiate. Gianluca Ginble, cantante de Il Volo che si trovava in auto proprio in quel tratto, ha postato un video su Instagram, commentando poi: "mai ...

 
Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Manila (askanews) - Il Parlamento filippino ha votato a larga maggioranza la proroga della legge marziale nella regione meridionale di Mindanao fino alla fine del 2017. Il presidente Rodrigo Duterte aveva dichiarato la legge marziale il 23 maggio, poco dopo che delle milizie jihadiste affiliate allo Stato Islamico avevano occupato una parte della località di Marawi, sull'isola di Mindanao. ...

 
La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Lutto

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Mercoledì 19 Bassano in Teverina ha dato l'ultimo saluto nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Steven Roach, il grande musicista scomparso domenica scorsa a causa della ...

19.07.2017

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

Mostra del cinema di Venezia

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

A Jane Fonda e Robert Redford saranno attribuiti i Leoni d’oro alla carriera della 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  La decisione è stata presa ...

17.07.2017