"E' finita l'epoca del Far West"

Termalismo

"E' finita l'epoca del Far West"

16.07.2017 - 11:25

0

Che la firma del protocollo d’intesa sul rilancio delle ex Terme Inps tra Zingaretti e Michelini, all’auditorium di Valle Faul, sia stata poco più che un’occasione per le solite passerelle pre-elettorali è un fatto che non è sfuggito a nessuno degli addetti ai lavori. Ma la vera pietra miliare, sulla strada che dovrebbe portare all’edificazione della città termale, è oggi rappresentata dallo studio Piscopo, quello che il sindaco ha definito un “vangelo”. Ne è convinto anche l’imprenditore Fabio Belli, della società Freetime, quella che sta costruendo un nuovo complesso termale in località Paliano.

Da parte sua, Fausto Sensi, patron delle Terme dei Papi, anche lui presente all’incontro di Valle Faul, rilancia sullo stabilimento ex Inps: “Io resto della mia idea, facciamone un albergo”.

Ma andiamo con ordine.

Per Fabio Belli quello di venerdì è stato un giorno molto importante per Viterbo: “Dopo decenni in cui si parla di termalismo, finalmente c’è un atto ufficiale”, nota l’imprenditore della Freetime. Dove l’atto ufficiale non è la firma del protocollo d’intesa tra il sindaco e il governatore, quanto l’adozione dello studio Piscopo, stilato dal docente dell’Unitus e commissionato dieci anni fa: “Lo studio – spiega Belli – è stato adottato dalla Regione e nei prossimi giorni verrò pubblicato. Io lo paragonerei al piano regolatore del ’74, entrato in vigore nel ’79. Ha detto bene il sindaco ieri (venerdì, ndr): questo studio è il vangelo”. Lo studio, per la cronaca, divide il bacino termale di Viterbo, lungo 14 km, in tre macrozone: quella settentrionale (Bacucco-Bagnaccio-ex Oasi) con una portata di 14-15 litri al secondo, una centrale (Bullicame-Terme dei Papi-ex Terme Inps) con una portata di 35 litri, e una meridionale (Masse-Paliano), con 15-20 litri di portata.

“Questo studio – prosegue Belli – è la cosa più intelligente che si poteva fare, perché mette finalmente fine al Far West. Non assisteremo più ai prelievi, alle pulizie non autorizzate, ai prosciugamenti e alle perforazioni che negli anni e nei decenni precedenti hanno messo a rischio l’integrita del bacino. Tutti i pozzi verranno infatti monitorati in remoto dalla Regione, nessuno potrà più compieri abusi o prelievi senza autorizzazione”.

(servizio completo sul Corriere di Viterbo del 17 luglio 2017)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

50 ambasciatori paralimpici per abbattere le barriere nello sport

50 ambasciatori paralimpici per abbattere le barriere nello sport

Milano (askanews) - Promuovere lo sport e la cultura dello sport tra i disabili. Con questa mission nascono gli ambasciatori paralimpici italiani, una squadra di 50 medagliati capitanati da Alex Zanardi che promuoverà l'attività sportiva per le persone con disabilità e ne farà conoscere le opportunità. Il tutto attraverso un vero e proprio viaggio nelle scuole, nei presidi sanitari e all'interno ...

 
Motori, la Ferrari Portofino: ultima "scoperta" di Maranello

Motori, la Ferrari Portofino: ultima "scoperta" di Maranello

Maranello (askanews) - La Ferrari "Portofino" è la nuova Gran Turismo prodotta dalla casa del cavallino rampante. Erede della "California T", questa 2+2 coupé/cabriolet con motore V8 da 600 cavalli, presentata ufficialmente al Salone dell'Auto di Francoforte, è la più potente convertibile a offrire, contemporaneamente, il tetto rigido retrattile, un baule capiente e una grande abitabilità, ...

 
La customer experience, nuova chiave di successo per le aziende

La customer experience, nuova chiave di successo per le aziende

Milano (askanews) - L'attenzione ai clienti come chiave di successo per le aziende. La parola d'ordine per il presente e il futuro è "customer experience". Di questo si parlerà al convegno intitolato appunto "Customer Experience 2020", organizzato a Milano il 12 ottobre da CMI Customer Management Insights per esplorare il futuro della relazione con il cliente. Ne abbiamo parlato con la direttrice ...

 
Giorgia Meloni e la caprese: ricetta in diretta, con politica

Giorgia Meloni e la caprese: ricetta in diretta, con politica

Roma, (askanews) - Come fare la caprese, fra riflessioni sul commercio, sulla grande distribuzione, prodotti italiani da difendere, Ue e governo: Giorgia Meloni ripresa negli studi di Un Giorno da Pecora su Rai Radio1 ha preparato in diretta radiofonica una delle sue ricette preferite.

 
Morto l'attore Gigi Burruano

Aveva 69 anni

Morto l'attore Gigi Burruano

E' morto a 69 anni l'attore palermitano Gigi Burruano, aveva scoperto di essere gravemente malato qualche mese fa. Attore di teatro, cinema e tv, Burruano ha esordito al ...

11.09.2017

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Montalto di Castro

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Tanto pubblico, applausi e gran successo per la finale regionale di Miss Italia che ha incoronato nell’Anfiteatro “Lea Padovani” Miss Lazio 2017 Marika Palomba. Romana del ...

28.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017