"E' finita l'epoca del Far West"

Termalismo

"E' finita l'epoca del Far West"

16.07.2017 - 11:25

0

Che la firma del protocollo d’intesa sul rilancio delle ex Terme Inps tra Zingaretti e Michelini, all’auditorium di Valle Faul, sia stata poco più che un’occasione per le solite passerelle pre-elettorali è un fatto che non è sfuggito a nessuno degli addetti ai lavori. Ma la vera pietra miliare, sulla strada che dovrebbe portare all’edificazione della città termale, è oggi rappresentata dallo studio Piscopo, quello che il sindaco ha definito un “vangelo”. Ne è convinto anche l’imprenditore Fabio Belli, della società Freetime, quella che sta costruendo un nuovo complesso termale in località Paliano.

Da parte sua, Fausto Sensi, patron delle Terme dei Papi, anche lui presente all’incontro di Valle Faul, rilancia sullo stabilimento ex Inps: “Io resto della mia idea, facciamone un albergo”.

Ma andiamo con ordine.

Per Fabio Belli quello di venerdì è stato un giorno molto importante per Viterbo: “Dopo decenni in cui si parla di termalismo, finalmente c’è un atto ufficiale”, nota l’imprenditore della Freetime. Dove l’atto ufficiale non è la firma del protocollo d’intesa tra il sindaco e il governatore, quanto l’adozione dello studio Piscopo, stilato dal docente dell’Unitus e commissionato dieci anni fa: “Lo studio – spiega Belli – è stato adottato dalla Regione e nei prossimi giorni verrò pubblicato. Io lo paragonerei al piano regolatore del ’74, entrato in vigore nel ’79. Ha detto bene il sindaco ieri (venerdì, ndr): questo studio è il vangelo”. Lo studio, per la cronaca, divide il bacino termale di Viterbo, lungo 14 km, in tre macrozone: quella settentrionale (Bacucco-Bagnaccio-ex Oasi) con una portata di 14-15 litri al secondo, una centrale (Bullicame-Terme dei Papi-ex Terme Inps) con una portata di 35 litri, e una meridionale (Masse-Paliano), con 15-20 litri di portata.

“Questo studio – prosegue Belli – è la cosa più intelligente che si poteva fare, perché mette finalmente fine al Far West. Non assisteremo più ai prelievi, alle pulizie non autorizzate, ai prosciugamenti e alle perforazioni che negli anni e nei decenni precedenti hanno messo a rischio l’integrita del bacino. Tutti i pozzi verranno infatti monitorati in remoto dalla Regione, nessuno potrà più compieri abusi o prelievi senza autorizzazione”.

(servizio completo sul Corriere di Viterbo del 17 luglio 2017)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Santiago del Cile (askanews) - La legge sull'aborto c'è ma ancora non si può applicare. Per questo sono scesi in piazza a Santiago del Cile centinaia di manifestanti che la attendevano da decenni. La legge di depenalizzazione dell'aborto approvata mercoledì scorso dal Senato cileno ha infatti incontrato un ostacolo inaspettato, quando l'astensione di un deputato ha fatto sì che - pur approvato ...

 
Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Milano (askanews) - Il francese Cyril Depres ha vinto il Silk Way Rally 2017, una spettacolare gara d'auto lungo la via della seta, con partenza da Mosca per diecimila chilometri fino alla Cina. Nelle immagini l'ultima tappa nella regione dello Xinjiang, tra le dune del deserto.

 
Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Roma (askanews) - L'autostrada A1 Milano-Napoli è stata chiusa nel primo pomeriggio vicino a Roma nel tratto compreso tra l'allacciamento con l'A24 e Ponzano Romano nelle due direzioni a causa di un incendio divampato proprio a ridosso delle carreggiate. Gianluca Ginble, cantante de Il Volo che si trovava in auto proprio in quel tratto, ha postato un video su Instagram, commentando poi: "mai ...

 
Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Manila (askanews) - Il Parlamento filippino ha votato a larga maggioranza la proroga della legge marziale nella regione meridionale di Mindanao fino alla fine del 2017. Il presidente Rodrigo Duterte aveva dichiarato la legge marziale il 23 maggio, poco dopo che delle milizie jihadiste affiliate allo Stato Islamico avevano occupato una parte della località di Marawi, sull'isola di Mindanao. ...

 
La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Lutto

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Mercoledì 19 Bassano in Teverina ha dato l'ultimo saluto nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Steven Roach, il grande musicista scomparso domenica scorsa a causa della ...

19.07.2017

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

Mostra del cinema di Venezia

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

A Jane Fonda e Robert Redford saranno attribuiti i Leoni d’oro alla carriera della 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  La decisione è stata presa ...

17.07.2017