La difesa dei kiwi parla viterbese grazie al Dafne dell'Università della Tuscia

Viterbo

La difesa dei kiwi parla viterbese grazie al Dafne dell'Università della Tuscia

08.05.2017 - 13:32

0

Pubblicata sulla rivista scientifica internazionale “Journal of plant disease and protection” la ricerca finanziata dal Mipaaf (ministero agricoltura) e coordinata dal professor Giorgio Balestra. Il docente falisco fa parte del Dafne (dipartimento di scienze agrarie e forestali) dell’ateneo viterbese. Il Dafne ha collaborato col dipartimento di scienze della vita e biotecnologie (Sveb) dell’università di Ferrara. Il titolo del lavoro è “Microparticles containing gallic and ellagic acids for the biological control of bacterial diseases of kiwifruit plants” e gli autori sono Antonio Rossetti, Angelo Mazzaglia, Massimo Muganu, Marco Paolocci, Maddalena Sguizzato, Elisabetta Esposito, Rita Cortesi, Giorgio Mariano Balestra.
“Un corposo studio che dal laboratorio alla serra, dimostra come sia possibile, con l’impiego di sostanze di origine vegetale, controllare i differenti batteri fitopatogeni agenti che sono fonte di notevole preoccupazione dove si coltivano piante di actinidia spp”, spiega Balestra.
Da diversi decenni, la coltivazione dell’actinidia per la produzione dei frutti di kiwi ha acquisito un’importanza sempre più crescente ma al tempo stesso alcune patologie di natura batterica ne minacciano la coltivazione.
“La più pericolosa è il cancro batterico causato da Psa - precisa il docente -. Danni rilevanti anche in associazione a ritorni tardivi di freddo, come è il caso della presente annata, sono associati ad altre due popolazioni batteriche fitopatogene (…)”.
Belestra continua: “Mentre in Italia la prevenzione fitoiatrica da questi patogeni si basa sull’impiego di sali di rame, in altre parti extra Ue, s’impiegano anche antibiotici con gravi ripercussioni ambientali e lo sviluppo di popolazioni batteriche antibiotico-resistenti. In questo studio è stata invece investigata la capacità di attività e d’impiego dell’acido gallico e dell’acido ellagico, sostanze naturali facilmente ottenibili da molti tessuti vegetali e con elevate proprietà antimicrobiche, per utilizzarle nel controllo biologico delle malattie batteriche a carico delle piante di Actinidia spp (…)”.
Balestra conclude: “I risultati ottenuti in questo studio sono un significativo contributo della ricerca italiana per ottenere formulazioni fitoiatriche in grado di contrastare pericolosi microrganismi come quelli a carico di actinidia, mediante un approccio ecosostenibile/biologico. La riduzione dell’impiego dei sali di rame per la difesa delle coltivazioni ortofrutticole è un processo dettato dall’Ue con cui bisogna confrontarsi sempre più; da gennaio 2018 ulteriori riduzioni di Cu++ saranno imposte per legge e pertanto è doveroso trovare valide alternative. Il presente studio suggerisce come l’acido gallico e l’acido ellagico, possono essere impiegati con successo in strategie di difesa sostenibile/biologica nei confronti di problematiche fitopatologiche come quelle che oggi riguardano l’actinidia (…). Contestualmente al presente studio, sono in fase avanzata differenti ricerche volte a sviluppare nanoformulazioni biologiche per difendere differenti coltivazioni e produzioni ortofrutticole. Queste sono volte a un’ulteriore riduzione dei pa (di origine naturale) impiegati, a un loro ulteriore rilascio controllato nel tempo, e in grado di penetrare nei frutti/piante e colpire per maniera mirata (e biologica) il patogeno considerato”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cassa ragionieri: Esperto contabile opportunità per i giovani

Cassa ragionieri: Esperto contabile opportunità per i giovani

Roma, (askanews) - Una figura professionale che aiuti a contrastare la disoccupazione che colpisce soprattutto i giovani e, contestualmente, vada incontro alle esigenze delle imprese. E' nata con questo obiettivo la figura dell'esperto contabile. Se ne è parlato nel corso di un Forum organizzato dalla Cassa nazionale di previdenza e assistenza dei ragionieri. Per il presidente della Cassa, Luigi ...

 
Manchester, l'ira di Londra per le foto dell'ordigno sul NY Times

Manchester, l'ira di Londra per le foto dell'ordigno sul NY Times

Roma, (askanews) - Mentre altre due persone sono state arrestate nell'ambito delle indagini sull'attentato alla Manchester Arena, per un totale di 8 arrestati, tra cui il fratello dell'attentatore in Libia, il New York Times pubblica le foto scattate dalla polizia scientifica che mostrano parti dell'ordigno usato nell'attacco, facendo salire al massimo la tensione tra Londra a Washington. La ...

 
Da Eva a Charlize, Hollywood in vacanza sul tapis rouge di Cannes

Da Eva a Charlize, Hollywood in vacanza sul tapis rouge di Cannes

Cannes (askanews) - Da Eva Longoria a Charlize Theron, da Antonio Banderas a Benicio Del Toro: la montée des marches di Cannes è più glamour che mai. Per il festival del cinema la Croisette accoglie Hollywood e anche le star del cinema astiatico. Tra le bellezze sul tappeto rosso, Eva Longoria, Barbara Palvin, Uma Thurman, Marion Cottillard, Jessica Chastain, e poi Pedro Lmodovar, Fan BingBing, ...

 
Laura Barriales canta la sigla di Holly&Benji ma sembra quella di Lupin

Laura Barriales canta la sigla di Holly&Benji ma sembra quella di Lupin

Alcuni hanno amato Holly&Benji, altri hanno amato Lupin, molti sono stati o sono fan di entrambi i cartoni animati. Laura Barriales con un post su Instagram ci svela una curiosità che stupirà molti appassionati. La sigla della versione spagnola del capolavoro dedicato ai giovani campioni del calcio, è la stessa di Lupin nella versione italiana.

 
Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Viterbo

Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Nel 2017 ricorre il quarantennale di attività dello scultore Riccardo Monachesi: è infatti del 1977 la firma della sua prima scultura. Per celebrare questa importante ...

24.05.2017

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Viterbo

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Ci sono un capolavoro ritrovato, un giallo risolto e diversi personaggi principali, tutti di prima grandezza, nella storia che racconta la mostra “Pintoricchio pittore dei ...

19.05.2017

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Il fatto

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Mariano Di Vaio festeggia il suo 28esimo compleanno con un autentico fuoco d’artificio: lancia la sua prima canzone che si intitola "Wait for me", di cui è autore e ...

09.05.2017