La difesa dei kiwi parla viterbese grazie al Dafne dell'Università della Tuscia

Viterbo

La difesa dei kiwi parla viterbese grazie al Dafne dell'Università della Tuscia

08.05.2017 - 13:32

0

Pubblicata sulla rivista scientifica internazionale “Journal of plant disease and protection” la ricerca finanziata dal Mipaaf (ministero agricoltura) e coordinata dal professor Giorgio Balestra. Il docente falisco fa parte del Dafne (dipartimento di scienze agrarie e forestali) dell’ateneo viterbese. Il Dafne ha collaborato col dipartimento di scienze della vita e biotecnologie (Sveb) dell’università di Ferrara. Il titolo del lavoro è “Microparticles containing gallic and ellagic acids for the biological control of bacterial diseases of kiwifruit plants” e gli autori sono Antonio Rossetti, Angelo Mazzaglia, Massimo Muganu, Marco Paolocci, Maddalena Sguizzato, Elisabetta Esposito, Rita Cortesi, Giorgio Mariano Balestra.
“Un corposo studio che dal laboratorio alla serra, dimostra come sia possibile, con l’impiego di sostanze di origine vegetale, controllare i differenti batteri fitopatogeni agenti che sono fonte di notevole preoccupazione dove si coltivano piante di actinidia spp”, spiega Balestra.
Da diversi decenni, la coltivazione dell’actinidia per la produzione dei frutti di kiwi ha acquisito un’importanza sempre più crescente ma al tempo stesso alcune patologie di natura batterica ne minacciano la coltivazione.
“La più pericolosa è il cancro batterico causato da Psa - precisa il docente -. Danni rilevanti anche in associazione a ritorni tardivi di freddo, come è il caso della presente annata, sono associati ad altre due popolazioni batteriche fitopatogene (…)”.
Belestra continua: “Mentre in Italia la prevenzione fitoiatrica da questi patogeni si basa sull’impiego di sali di rame, in altre parti extra Ue, s’impiegano anche antibiotici con gravi ripercussioni ambientali e lo sviluppo di popolazioni batteriche antibiotico-resistenti. In questo studio è stata invece investigata la capacità di attività e d’impiego dell’acido gallico e dell’acido ellagico, sostanze naturali facilmente ottenibili da molti tessuti vegetali e con elevate proprietà antimicrobiche, per utilizzarle nel controllo biologico delle malattie batteriche a carico delle piante di Actinidia spp (…)”.
Balestra conclude: “I risultati ottenuti in questo studio sono un significativo contributo della ricerca italiana per ottenere formulazioni fitoiatriche in grado di contrastare pericolosi microrganismi come quelli a carico di actinidia, mediante un approccio ecosostenibile/biologico. La riduzione dell’impiego dei sali di rame per la difesa delle coltivazioni ortofrutticole è un processo dettato dall’Ue con cui bisogna confrontarsi sempre più; da gennaio 2018 ulteriori riduzioni di Cu++ saranno imposte per legge e pertanto è doveroso trovare valide alternative. Il presente studio suggerisce come l’acido gallico e l’acido ellagico, possono essere impiegati con successo in strategie di difesa sostenibile/biologica nei confronti di problematiche fitopatologiche come quelle che oggi riguardano l’actinidia (…). Contestualmente al presente studio, sono in fase avanzata differenti ricerche volte a sviluppare nanoformulazioni biologiche per difendere differenti coltivazioni e produzioni ortofrutticole. Queste sono volte a un’ulteriore riduzione dei pa (di origine naturale) impiegati, a un loro ulteriore rilascio controllato nel tempo, e in grado di penetrare nei frutti/piante e colpire per maniera mirata (e biologica) il patogeno considerato”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Grecia, terremoto di magnitudo 6.7: due morti e 120 feriti a Kos

Grecia, terremoto di magnitudo 6.7: due morti e 120 feriti a Kos

Kos (askanews) - Almeno 2 persone sono morte nell'isola greca di Kos e altre 120 sono rimaste ferite a causa di un terremoto di magnitudo 6.7 che ha investito, in piena stagione turistica le isole greche del Sud-Est del Mar Egeo, nella notte tra il 20 e il 21 luglio 2017. Il sisma è stato avvertito anche in Turchia e nell'isola greca di Rodi. Un mini tsunami ha allagato le strade della città ...

 
Spazio, conclusa con successo la missione Esa "Lisa Pathfinder"

Spazio, conclusa con successo la missione Esa "Lisa Pathfinder"

Darmstadt (askanesws) - Missione compiuta con successo per Lisa Pathfinder, il dimostratore orbitale del "cacciatore" di onde gravitazionali, le increspature spazio-temporali predette da Einstein nella teoria della relatività generale. Nella serata del 18 luglio 2017, dopo 16 mesi di attività, dal centro di controllo missione di Darmstadt, in Germania, il team scientifico della missione dell'Esa, ...

 
Francesca Michielin: con "Vulcano" inizio un progetto esplosivo

Francesca Michielin: con "Vulcano" inizio un progetto esplosivo

Milano (askanews) - Un ritorno esplosivo, e si capisce già dal titolo, con un singolo quasi di rottura rispetto al passato: "Vulcano" è un assaggio del nuovo progetto musicale di Francesca Michielin, che uscirà in autunno. Un "manifesto programmatico" lo ha definito la cantante, già vincitrice di "X Factor", che esce con un video girato a Berlino da Giacomo Triglia: una serie di immagini di vita ...

 
Mafia capitale: condanne pesanti, ma cade l'accusa di mafia

Mafia capitale: condanne pesanti, ma cade l'accusa di mafia

Roma, (askanews) - Quasi colpevoli, ma non di mafia. La corte d'Assise del tribunale di Roma ci ha messo mezz'ora a leggere la sentenza del processo Mafia Capitale, condannando a 20 e 19 anni i due principali imputati, Massimo Carminati e Salvatore Buzzi. Pene pesanti, 41 condanne in tutto e 5 assolti, per quasi trecento anni complessivi di carcere. Ma la sentenza smentisce i legami con la mafia ...

 
Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Lutto

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Mercoledì 19 Bassano in Teverina ha dato l'ultimo saluto nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Steven Roach, il grande musicista scomparso domenica scorsa a causa della ...

19.07.2017

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

Mostra del cinema di Venezia

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

A Jane Fonda e Robert Redford saranno attribuiti i Leoni d’oro alla carriera della 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  La decisione è stata presa ...

17.07.2017

Al Museo della terra uno spettacolo che racconta il '900

Il Museo della terra di Latera

Latera

Al Museo della terra uno spettacolo che racconta il '900

Ritorna da venerdì 14 luglio la rassegna MuseiOn alla sua VI edizione. Un progetto per il Sistema museale del lago di Bolsena, con il contributo dell’Unione Europea e della ...

11.07.2017