"La giustizia non può andare avanti con le forbici e la colla"

VITERBO

"La giustizia non può andare avanti con le forbici e la colla"

15.02.2017 - 20:55

0

La macchina della giustizia non può rimanere con le forbici e la colla”.  Sono le parole forti del presidente dell’Anm viterbese Franco Pacifici, che ha introdotto ieri, nell’aula della corte d’Assise del tribunale, il convegno dal titolo “Il processo telematico, lo stato dell’arte e prospettive”.
Un tema attualissimo e che ci impegnerà per molti anni”, ha spiegato il numero uno della sezione provinciale dell’Associazione nazionale dei magistrati.  Dopo di lui, ha preso la parola il presidente dell’Anm distrettuale di Roma, Mario Dovinola: “Collego questo tema al discorso che ho fatto nel 2016 all’apertura dell’anno giudiziario in cui illustrai le questioni che riguardano il processo civile telematico. In quell’occasione parlai delle difficoltà di queste novità. Però apprezzo che stiamo uscendo dal cartaceo e ci stiamo proiettando verso il terzo millennio”. Invece, nel processo penale, ha proseguito Dovinola, “abbiamo molto bisogno del processo telematico: ci sono alcune prove che con il cartaceo non possiamo più portare”. Quindi, problemi non solo forma e di velocità, ma di sostanza. Nel riciclaggio, ad esempio, “ci vogliono 15 giorni per stare dietro a un lavoro (come le fatture elettroniche)” che con l’informatica si risolverebbe in fretta: “Il futuro della professione dei magistrati e degli avvocati è questo”.
La presidente del tribunale Maria Rosaria Covelli ha sottolineato i progressi raggiunti nel settore civile, grazie all’introduzione del processo telematico, ricordando l’importanza della formazione degli operatori. “Occorre rendere più sintetici gli atti, affinché il processo civile telematico possa decollare”, ha aggiunto. Nel settore penale, Covelli ha promesso: “Siamo pronti a dare l’avvio all’informatizzazione".
Velocizzare i processi non è solo un fatto tecnico, ma di giustizia. Su questa linea, il procuratore Paolo Auriemma ha parlato dell’insufficienza della “forza lavoro negli uffici amministrativi del nostro tribunale”. Auriemma ha ringraziato le forze dell’ordine; e ha chiesto un aiuto agli avvocati: “Dobbiamo lavorare tutti per migliorare l’efficienza”. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Hong Kong, in carcere i leader del Movimento degli Ombrelli

Hong Kong, in carcere i leader del Movimento degli Ombrelli

Hong Kong, (askanews) - Joshua Wong e altri due giovani leader del Movimento degli Ombrelli sono stati condannati a pene detentive a Hong Kong per il loro ruolo nelle proteste pro-democratiche del 2014. Wong, Nathan Law e Alex Chow sono stati condannati nell'ordine a sei, otto e sette mesi di reclusione, dopo che la Corte di Appello ha confermato le sentenze nei loro confronti. Gli attivisti ...

 
Attacco Barcellona, la Rambla riprende vita tra dolore e paura

Attacco Barcellona, la Rambla riprende vita tra dolore e paura

Barcellona (askanews) - Il giorno dopo l'attentato terroristico sulla Rambla di Barcellona la strada è stata riaperta, alcuni negozi hanno regolarmente aperto, altri hanno deciso di tenere le saracinesche abbassate in ricordo delle vittime. Le forze di sicurezza sono a lavoro sul luogo dove il furgone si è lanciato sulla folla, ma sono poche le zone ancora cordonate. Ben visibili i danni ...

 
Bandiere a mezz'asta a Palazzo Chigi, c'è anche quella spagnola

Bandiere a mezz'asta a Palazzo Chigi, c'è anche quella spagnola

Roma, (askanews) - Bandiere a mezz'asta, in segno di lutto per le vittime dell'attentato a Barcellona, a Palazzo Chigi. Esposte la bandiera italiana, quella europea e quella spagnola. Tricolore e bandiera Ue a mezz'asta anche al Quirinale e all'Altare della Patria.

 
A Barcellona un italiano morto, la conferma della sua azienda

A Barcellona un italiano morto, la conferma della sua azienda

Roma, (askanews) - Si chiamava Bruno Gullotta, veniva da Legnano e aveva 35 anni la vittima italiana accertata dell'attentato di Barcellona. L'azienda informatica per cui lavorava, Tom's Hardware, ha la pagina web listata a lutto e si stringe con affetto alla compagna e ai due figlioletti di Gullotta. Il giovane era in vacanza a Barcellona con la famiglia. "Bruno" si legge sul sito dell'azienda, ...

 
Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

Montalto di Castro

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

«Tra qualche anno Vulci sarà il Festival più bello d'Italia». Lo ha detto Fabrizio Moro, domenica 13 agosto 2017, all'ultimo appuntamento in programma del Vulci Music Fest, ...

17.08.2017

GustArte, arriva il primo talent delle arti visive

Canino

GustArte, arriva il primo talent delle arti visive

Si svolgerà a Canino venerdì 25 agosto 2017, alle 21,30, la prima edizioni di GustArte, primo talent per artisti di arti visive.  I partecipanti esporranno opere fotografiche ...

17.08.2017

Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017