"La giustizia non può andare avanti con le forbici e la colla"

VITERBO

"La giustizia non può andare avanti con le forbici e la colla"

15.02.2017 - 20:55

0

La macchina della giustizia non può rimanere con le forbici e la colla”.  Sono le parole forti del presidente dell’Anm viterbese Franco Pacifici, che ha introdotto ieri, nell’aula della corte d’Assise del tribunale, il convegno dal titolo “Il processo telematico, lo stato dell’arte e prospettive”.
Un tema attualissimo e che ci impegnerà per molti anni”, ha spiegato il numero uno della sezione provinciale dell’Associazione nazionale dei magistrati.  Dopo di lui, ha preso la parola il presidente dell’Anm distrettuale di Roma, Mario Dovinola: “Collego questo tema al discorso che ho fatto nel 2016 all’apertura dell’anno giudiziario in cui illustrai le questioni che riguardano il processo civile telematico. In quell’occasione parlai delle difficoltà di queste novità. Però apprezzo che stiamo uscendo dal cartaceo e ci stiamo proiettando verso il terzo millennio”. Invece, nel processo penale, ha proseguito Dovinola, “abbiamo molto bisogno del processo telematico: ci sono alcune prove che con il cartaceo non possiamo più portare”. Quindi, problemi non solo forma e di velocità, ma di sostanza. Nel riciclaggio, ad esempio, “ci vogliono 15 giorni per stare dietro a un lavoro (come le fatture elettroniche)” che con l’informatica si risolverebbe in fretta: “Il futuro della professione dei magistrati e degli avvocati è questo”.
La presidente del tribunale Maria Rosaria Covelli ha sottolineato i progressi raggiunti nel settore civile, grazie all’introduzione del processo telematico, ricordando l’importanza della formazione degli operatori. “Occorre rendere più sintetici gli atti, affinché il processo civile telematico possa decollare”, ha aggiunto. Nel settore penale, Covelli ha promesso: “Siamo pronti a dare l’avvio all’informatizzazione".
Velocizzare i processi non è solo un fatto tecnico, ma di giustizia. Su questa linea, il procuratore Paolo Auriemma ha parlato dell’insufficienza della “forza lavoro negli uffici amministrativi del nostro tribunale”. Auriemma ha ringraziato le forze dell’ordine; e ha chiesto un aiuto agli avvocati: “Dobbiamo lavorare tutti per migliorare l’efficienza”. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Viterbo

Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Domenica 17 dicembre 2017, alle 18.30, si terrà al Teatro dell’Unione uno spettacolo per la presentazione al pubblico e alla stampa della Accademia delle Arti “Antonio ...

12.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Al Teatro dell'Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Viterbo

Al Teatro Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione di Viterbo. Giovedì 14 dicembre 2017 la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione....

09.12.2017