Lo sfogo di un agricoltore: "I cinghiali mi hanno rovinato la vita"

Tuscania

Lo sfogo di un agricoltore: "I cinghiali mi hanno rovinato la vita"

27.01.2017 - 13:14

0

 “Maledetta Riserva naturale mi sta rovinando la vita”, questo l'amaro sfogo di Franco Ricci, agricoltore che conduce un terreno che confina con la Riserva naturale di Tuscania. “Sto valutando la possibilità di farmi promotore di una class action coinvolgendo tanti altri agricoltori che non ne possono più di questa situazione - afferma Franco Ricci - da quando è stata istituita la Riserva naturale di Tuscania, senza aver previsto alcuna misura di contenimento della specie cinghiale, questi suidi hanno avuto una crescita esponenziale. Il riconoscimento dei danni da parte dell’amministrazione provinciale è un palliativo che può essere accettato se si ricorre saltuariamente a questo indennizzo. Non è socialmente, economicamente e moralmente accettabile che la richiesta di danni alle colture causati dai cinghiali debba essere avanzata tutti gli anni e per tutte le colture. La scorsa stagione agricola mi è stato riconosciuto il cento per cento del danno alla coltivazione delle zucchine ma l'indennizzo ancora non si vede. Dei quattro ettari, dove la scorsa primavera avevo impiantato le zucchine il raccolto è stato totalmente distrutto". Questa grave situazione viene lamentata da tutti gli agricoltori che coltivano terreni confinanti o limitrofi alla Riserva naturale. Alcune colture ormai sono state abbandonate, patate, rape da foraggio, mais, di cui sono ghiotti i cinghiali non è più possibile seminarle. “Sono anni che la Coldiretti di cui sono socio - dice Franco Ricci - propone di realizzare un corridoio aperto alla caccia in modo tale da riequilibrare il numero dei cinghiali. Questa proposta è stata giudicata irricevibile. Allora perché non si autorizza un abbattimento selettivo concordato con le associazioni venatorie? Quanto ancora dobbiamo subire prima di provare qualche soluzione?”. Nella Riserva naturale sono stati censiti migliaia di cinghiali, la crescita esponenziale è causata anche dall’immissione di specie che non hanno più alcuna affinità con il cinghiale autoctono, e che partoriscono due volte l'anno mettendo alla luce anche dieci o più piccoli.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Hong Kong, arrestato l'attivista pro-democrazia Joshua Wong

Hong Kong, arrestato l'attivista pro-democrazia Joshua Wong

Hong Kong, (askanews) - Cresce la tensione a Hong Kong in attesa della visita di Xi Jinping, programmata a partire da giovedì 29 giugno, per tre giorni. Il leader del movimento studentesco per la democrazia, Joshua Wong, è stato arrestato dopo una protesta plateale contro Pechino. Wong era tra i circa 20 manifestanti che hanno tenuto un sit-in di tre ore intorno alla scultura dell'orchidea dorata,...

 
Inaugurato all'aeroporto di Palermo un nuovo mega duty free

Inaugurato all'aeroporto di Palermo un nuovo mega duty free

Palermo (askanews) - E' stata inaugurata la nuova area duty free Aelia e retail Relay del gruppo Lagardére all'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. La sala commerciale misura 900 mq ed è la seconda in Italia per ampiezza dentro un aeroporto. Realizzata in poco meno di tre mesi, da aprile a giugno, l'area sorge negli spazi prima riservati agli uffici direzionali della Gesap, adesso dedicati ai ...

 
A Pizzighettone la centrale Edison da 18 milioni di Kw l'anno

A Pizzighettone la centrale Edison da 18 milioni di Kw l'anno

Pizzighettone (askanews) - La nuova mini centrale idroelettrica inaugurata da Edison sull'Adda a Pizzighettone in provincia di Cremona è un piccolo gioiello di tecnologia a impatto zero. L'impianto sfrutta un salto idraulico del fiume già esistente, integrato da uno sbarramento mobile che ne ottimizza la gestione per produrre mediamente 18 milioni di kilowatt all'anno; un'energia in grado di ...

 
Gaza, Hamas costruisce zona cuscinetto lungo confine con Egitto

Gaza, Hamas costruisce zona cuscinetto lungo confine con Egitto

Gaza City (askanews) - Il movimento palestinese Hamas, al potere a Gaza, ha dato il via alla costruzione di una nuova zona cuscinetto lungo il confine meridionale della Striscia con l'Egitto, Paese con il quale il movimento islamista sta cercando di migliorare i suoi legami. Questa "zona di sicurezza" di 100 metri di larghezza si estenderà oltre 12 chilometri lungo il confine tra l'enclave ...

 
Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Nasce il Montefiascone Art Festival

Cultura

Nasce il Montefiascone Art Festival

Prende vita il Maf, Montefiascone art festival. Presso l'ex carcere di Montefiascone, nel complesso monumentale della Rocca dei papi, nei giorni 9, 10, 15, 16 e 17 settembre, ...

20.06.2017

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

Alberto Rocchetti

L'evento

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

di Veronica Ruggiero Sempre più breve l’attesa per il decollo dell’astronave Modena Park, che il 1° luglio 2017 porterà 220 mila persone sul pianeta Blasco. Un evento in ...

19.06.2017