Trenino Atac

Viterbo

Treni sospesi, l'ira dei pendolari

11.08.2016 - 18:49

0

 “Subito dopo gli stati africani ci siamo noi. Perché non so chi altro abbia mezzi con 11 anni d’età”.
Sono apprezzabili gli “alti lai” emessi ieri dalle colonne di Repubblica dal direttore generale di Atac Marco Rettighieri, alle prese con il disastrato parco bus dell’azienda capitolina dei trasporti. Parafrasando il dg, non sappiamo neanche, però, quale altra azienda di un Paese civile abbia un ufficio informazioni come quello di Atac. Sì, perché solo all’ultimo momento gli utenti della Roma - Civita Castellana - Viterbo, la gloriosa (si fa per dire) linea ferroviaria Roma Nord gestita da Atac, hanno appreso della sospensione, dal 10 agosto fino al 2 settembre, di tutte le corse da Sant’Oreste a Viterbo, grazie a dei manifestini affissi sulle stazioni. Al posto dei treni sono stati istituiti dei bus sostitutivi.
“Prendo il treno da Corchiano a Viterbo tutti i giorni e solo oggi (ieri, ndr) ho visto il manifesto - protesta un utente - . Dubito che sia stato affisso da molti giorni. E comunque, se avessi saputo che avrebbero soppresso le corse, questo mese l’abbonamento avrei evitato di rinnovarlo. Perché di prendere il bus per arrivare a Viterbo non ho alcuna intenzione. Tanto vale che utilizzi la macchina".
L’interruzione della tratta, come indicato nel manifesto, è dovuta a “lavori di manutenzione del ponte sul fiume Treja e di manutenzione straordinaria dell’infrastruttura ferroviaria”. Tra i lavori di manutenzione straordinaria c'è, come annuncia la Regione solo lunedì scorso con un comunicato, anche la messa in sicurezza della linea nei comuni di Civita Castellana, Fabrica di Roma e Corchiano, “dove insistono passaggi a livello a raso, incustoditi e pubblici”. Lavori da 9,1 milioni di euro, programmati da tempo. Non si capisce allora perché, trattandosi di un intervento previsto, ed essendo quello estivo il periodo più consono per interrompere la circolazione ferroviaria (visto che il volume dell’utenza cala), non ne sia stata data comunicazione con largo anticipo. Tanto più che il 18 luglio scorso un comunicato della stessa Atac annunciava, a far data dallo stesso giorno (sempre per la serie meglio tardi che mai) e fino al 4 settembre, l’interruzione della linea ferroviaria solo da Sant’Oreste a Catalano. Da ieri invece sono sospesi i treni sull’intero tratto viterbese. “I treni non ci sono più ma hanno messo dei bus sostitutivi - confida l’addetta allo sportello della stazione di viale Trieste -. La comunicazione in ritardo? Cosa vuole che le dica? Anche noi impiegati l’abbiamo saputo stamattina”

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Argentina, le nonne di Plaza de Mayo trovano il desaparecido 122

Argentina, le nonne di Plaza de Mayo trovano il desaparecido 122

Buenos Aires, (askanews) - Le nonne di Plaza de Mayo hanno trovato il disperso numero 122. Si tratta di un bambino nato nel 1977 in un carcere clandestino e subito portato via dai genitori per essere affidato a una famiglia ben inserita nel regime. Ad annunciare la notizia è stata Estela del Carlotto, presidente dell'associazione delle "abuelas", le nonne che da decenni cercano di ricomporre le ...

 
Turchia, arrestati oltre 1.000 "sostenitori" di Gulen

Turchia, arrestati oltre 1.000 "sostenitori" di Gulen

Istanbul (askanews) - Le autorità turche hanno confermato l'arresto di oltre 1.000 persone sospettate di appartenere al movimento del predicatore Fethullah G len, accusato dal presidente Recep Tayyip Erdogan di essere il mandante del fallito golpe dello scorso anno: lo ha detto oggi il ministro dell'Interno S leyman Soylu. L'operazione di polizia è stata lanciata questa notte in 81 province. 1....

 
Eliseo 2017, Macron nelle roccaforti della Le Pen: partita aperta

Eliseo 2017, Macron nelle roccaforti della Le Pen: partita aperta

Parigi (askanews) - La partita non è ancora vinta. Emmanuel Macron non aveva bisogno della messa in guardia del presidente uscente Francois Hollande per sapere che in vista del decisivo turno di ballottaggio per le presidenziali francesi non sono ammessi cali di tensione. Pur confortato da sondaggi che lo danno vincente al secondo turno con il 62-64% delle intenzioni di voto e accusato da varie ...

 
Los Angeles inaugura il La La Land Day con una danza in volo
IL VIDEO

Los Angeles inaugura il La La Land Day con una danza in volo

Roma, (askanews) - Los Angeles ha dichiarato il 25 aprile il "La La Land Day" per rendere omaggio al musical premio Oscar ambientato in città. Un gruppo di ballerini ha realizzato una coreografia volante sulla facciata del municipio, a diverse decine di metri d'altezza, alla presenza del regista Damien Chazelle (già autore di "Whiplash"), del compositore della colonna sonora Justin Hurwitz e di ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...