Ufficializzato il Piano di riordino sanitario: ecco cosa accadrà nel Viterbese

Viterbo

Ufficializzato il Piano di riordino sanitario: ecco cosa accadrà nel Viterbese

04.11.2014 - 19:05

0

Al ministro della salute Beatrice Lorenzin è stato presentato ufficialmente dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti il Piano di riordino della rete ospedaliera 2014-2015. Ecco nel dettaglio cosa accadrà in provincia di Viterbo. I posti letto passano da 859 a 878 con un incremento di 19. In particolare viene potenziato il Belcolle con l'aumento di 22 posti letto dedicati all'area medica, cardiologica, terapia intensiva, perinatale. A Viterbo entro il 30 giugno 2015 nell'ottica di un potenziamento del Dea sarà inoltre aperta l'unita di trattamento neurovascolare per interventi su ictus. Entro la fine di maggio invece dovra' essere operativa la copertura della provincia con il sistema di trasmissione dei tracciati elettrocardiografici dai mezzi di soccorso all'emodinamica. Entro dicembre 2015 Belcolle dovrà poi avere l'elisuperfice attrezzata per le operazioni notturne. Per gli ospedali di Tarquinia e Civita Castellana il piano procede ad una riorganizzazione delle funzioni che lascia sostanzialmente invariata l'offerta. Dopodiché, la struttura di Acquapendente diventa ospedale di area disagiata e avra' la dotazione di 30 posti letto di area medica e 10 di day surgery. Nell'ottica di una razionalizzazione dei servizi si procedera' infine all'accorpamento delle centrali operative dell'Ares 118 di Rieti e Viterbo. “Il Piano elaborato dalla giunta Zingaretti – ha commentato il consigliere regionale Riccardo Valentini – rappresenta un passaggio fondamentale perche ha incardinato al suo interno la necessità di riattivare un livello di qualità più alto del servizio sanitario regionale, riuscendo a garantire gli stessi standard di prestazioni a chi vive nelle province rispetto ai cittadini di Roma. Un obiettivo coniugato – conclude Riccardo Valentini – anche con la necessità di tenere insieme l’equilibrio di bilancio e il livello delle tasse a carico dei cittadini”.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazza d'Italia

Capodanno

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazze d'Italia

Il Capodanno diventa live nelle principali città italiane per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti musicali in piazza: eccone ...

30.12.2017