Ufficializzato il Piano di riordino sanitario: ecco cosa accadrà nel Viterbese

Viterbo

Ufficializzato il Piano di riordino sanitario: ecco cosa accadrà nel Viterbese

04.11.2014 - 19:05

0

Al ministro della salute Beatrice Lorenzin è stato presentato ufficialmente dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti il Piano di riordino della rete ospedaliera 2014-2015. Ecco nel dettaglio cosa accadrà in provincia di Viterbo. I posti letto passano da 859 a 878 con un incremento di 19. In particolare viene potenziato il Belcolle con l'aumento di 22 posti letto dedicati all'area medica, cardiologica, terapia intensiva, perinatale. A Viterbo entro il 30 giugno 2015 nell'ottica di un potenziamento del Dea sarà inoltre aperta l'unita di trattamento neurovascolare per interventi su ictus. Entro la fine di maggio invece dovra' essere operativa la copertura della provincia con il sistema di trasmissione dei tracciati elettrocardiografici dai mezzi di soccorso all'emodinamica. Entro dicembre 2015 Belcolle dovrà poi avere l'elisuperfice attrezzata per le operazioni notturne. Per gli ospedali di Tarquinia e Civita Castellana il piano procede ad una riorganizzazione delle funzioni che lascia sostanzialmente invariata l'offerta. Dopodiché, la struttura di Acquapendente diventa ospedale di area disagiata e avra' la dotazione di 30 posti letto di area medica e 10 di day surgery. Nell'ottica di una razionalizzazione dei servizi si procedera' infine all'accorpamento delle centrali operative dell'Ares 118 di Rieti e Viterbo. “Il Piano elaborato dalla giunta Zingaretti – ha commentato il consigliere regionale Riccardo Valentini – rappresenta un passaggio fondamentale perche ha incardinato al suo interno la necessità di riattivare un livello di qualità più alto del servizio sanitario regionale, riuscendo a garantire gli stessi standard di prestazioni a chi vive nelle province rispetto ai cittadini di Roma. Un obiettivo coniugato – conclude Riccardo Valentini – anche con la necessità di tenere insieme l’equilibrio di bilancio e il livello delle tasse a carico dei cittadini”.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Milano (askanews) - La lotta allo spreco alimentare ha cifre impressionanti a livello mondiale. Costituisce uno dei più grandi paradossi della società contemporanea. Eppure nonostante le dimensioni, non sempre c'è consapevolezza del problema. Quello che occorre è una nuova cultura rispetto alla produzione e al consumo di cibo, a tutte le latitudini del Pianeta. E in occasione della Giornata ...

 
Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018