Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 21:28

"Controllo a vista". Tolleranza zero sui mezzi del Cotral con i ricavi sconti per gli studenti

Via alla campagna contro chi non paga il biglietto dell’autobus

"Controllo a vista". Tolleranza zero sui mezzi del Cotral con i ricavi sconti per gli studenti

Provincia e Cotral in campo contro l’evasione con l’operazione “Controllo a Vista”. E’ partita ieri mattina la campagna promossa dalla Provincia di Viterbo e dal Cotral sulla linea Viterbo – Roma contro chi sale sul pullman senza pagare il biglietto, fenomeno che - fa sapere il Cotral - negli ultimi tempi ha raggiunto livelli superiori al 50%.
L’operazione è stata presentata al deposito di Viterbo dell’azienda trasporti, in località Riello, dall'assessore provinciale ai Trasporti Luigi Ambrosini, dal consigliere d’amministrazione del Cotral Paolo Toppi e da Lorenzo Meinardi General Manager della società SBC (Synergy Businnes Consulting) che coordina il progetto.
L’operazione consiste nel dislocare sui mezzi Cotral dei verificatori incaricati di controllare il titolo di viaggio nel momento in cui il passeggero sale sul pullman. Chi viene trovato sprovvisto del biglietto o dell’abbonamento dovrà necessariamente acquistare il titolo direttamente dall’autista ad un costo maggiorato.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 14 maggio

Più letti oggi

il punto
del direttore