Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 10:12

"Le erbacce mi arrivano fino al balcone, il Comune si dimentica di San Martino"

Una lettrice protesta per l’abbandono di una delle frazioni: "Cosa fanno i consiglieri del posto?"

"Le erbacce mi arrivano fino al balcone, il Comune si dimentica di San Martino"

Del rilancio e della valorizzazioni delle frazioni sono pieni i programmi praticamente di tutti i candidati alle prossime elezioni amministrative. Un’esigenza, questa, che evidentemente cavalca il malcontento di chi ci vive , come la signora Rosanna,una nostra lettrice che ci ha chiamato - arrabbiatissima - da San Martino al Cimino.
“Abito in piazza Donna Olimpia - spiega - e le erbacce mi sono arrivate praticamente fino al balcone di casa. E’ una vergogna, abbiamo protestato più volte, finora però senza alcun risultato”. La signora ha cercato di andare direttamente alla fonte.“Ho contatto il consigliere comunale Serra - continua - che si è fatto portavoce del nostro disagio verso il sindaco Marini. Ebbene, ci era stato assicurato che l’intervento sarebbe stato immediato ed invece da quel giorno nel sono passati altri 15 senza che si sia visto nessuno, né un operatore ecologico né una ditta incaricata di tagliare l’erba”. Secondo la lettrice il problema è comune in tutta la frazione.
“Basta farsi un giro per rendersene conto. Il Comune ci ha dimenticato. Giorni fa abbiamo approfittato della presenza di una ditta privata per chiedere la cortesia di dare una pulita al parco pubblico, dove tante mamme portano i loro bambini, e così la zona è tornata presentabile. Oltretutto in Consiglio comunale ci sono tre consiglieri sammartinesi: cosa stanno facendo per la loro terra?”.

Più letti oggi

il punto
del direttore