Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 12:07

Seminario per l'Anaci di Viterbo sulla "Riforma del Diritto Condominiale"

Il corso si sviluppa in tre incontri che avranno luogo dalle 9 alle 13 al Centro Congressi Domus La Quercia nelle seguenti date: 11 maggio, 7 e 21 giugno

Seminario per l'Anaci di Viterbo sulla "Riforma del Diritto Condominiale"

Anaci Viterbo si ripropone puntualmente agli operatori Viterbesi con un interessante seminario di approfondimento tecnico giuridico sul tema di grande attualità, "La Riforma del Diritto Condominiale", legge 220/2012, seminario che si svilupperà in tre incontri: 11 maggio, 7 e 21 giugno.
Sono invitati a partecipare, oltre agli amministratori della vasta provincia di Viterbo e delle zone limitrofe, gli operatori del settore che si occupano per professione della materia condominiale, Avvocati, Commercialisti, Ingegneri, Architetti, Geometri, Periti, nonché i soggetti interessati, ovvero i singoli Condomini a cui le norme della "novella" riforma si riferiscono e che vogliano conoscere i meccanismi, le variazioni, i cambiamenti e le implicazioni introdotti dagli articoli innovativi del Cod.Civ.
L’invito è anche rivolto a chiunque vorrà partecipare, per far tesoro degli argomenti trattati, quale informazione, aggiornamento e completamento della propria formazione professionale, affinché alla fatidica data del 18 giugno, in cui le nuove norme saranno operative, tutto sia pronto per una nuova partenza, sicura e priva delle solite iniziali incertezze.
Perché ciò sia, l’intervento al Seminario è considerato particolarmente importante e, se sarà come al solito numeroso, permetterà un ampio dibattito qualificato, finalizzato ad esprimere e raccogliere l’opinione dei partecipanti.
La partecipazione agli incontri, che si terranno dalle 9 alle 13 al Centro Congressi Domus La Quercia, è libera e gratuita. Per la pre-adesione (obbligatoria per motivi organizzativi) inviare la propria via e-mail a anaciviterbo@libero.it. Ai partecipanti saranno riconosciuti Crediti Formativi Professionali.

Più letti oggi

il punto
del direttore