Cerca

Domenica 22 Gennaio 2017 | 02:39

Una pizza che è una favola. Alessio Rossi della "Stanlio e Olio" al campionato del mondo

A breve si sapranno i risultati definitivi e alla premiazione ci saranno il principe Emanuele Filiberto di Savoia che incoronerà i campioni del mondo insieme alla presentatrice televisiva Eleonora Daniele

Una pizza che è una favola. Alessio Rossi della "Stanlio e Olio" al campionato del mondo

Una pizza che è una favola. Il viterbese Alessio Rossi, titolare della pizzeria “Stanlio e Olio” in via Cavour ha partecipato al campionato del modo di pizza (dal 15 al 17 aprile) al Pala cassa di Parma in concomitanza con il Pizza World Show, il primo salone internazionale dedicato alla pizza. A breve si sapranno i risultati definitivi e alla premiazione ci saranno il principe Emanuele Filiberto di Savoia che incoronerà i campioni del mondo insieme alla presentatrice televisiva Eleonora Daniele.
Rossi ha deciso di chiamare la sua pizza “La favola”: un prodotto a lunga lievitazione impastato non con il classico lievito di birra, ma con la birra Peroni che favorisce la leggerezza e la fragranza del piatto. Alessio Rossi è un habitué di queste manifestazioni: infatti fa parte della nazionale italiana acrobati pizzaioli e organizzerà a Viterbo il campionato nazionale di pizza acrobatica che si terrà il 23 e 24 settembre nella sala degli Almadiani.
Rossi è un innamorato della pizza, uno che “vive” per il piatto italiano più famoso nel mondo. Nel suo locale di via Cavour tiene dei corsi, insegna come fare la pizza con particolare attenzione alla digeribilità e alla salubrità delle pietanze.
La sua “Favola” è un piatto da leccarsi i baffi: “L’impasto è stato studiato con l’aiuto di una nutrizionista - sottolinea Alessio Rossi - per renderlo leggero e digeribile”. Mala specialità riguarda gli ingredienti, della “favola”, tutti made in Tuscia: crema di asparagi e funghi porcini, fesa di tacchino, rosmarino, petali di grana e mousse allo zafferano.

Più letti oggi

il punto
del direttore