Cerca

Martedì 21 Febbraio 2017 | 08:25

A scuola ingresso vietato ai genitori. Il nuovo regolamento redatto alla materna della Pila

La decisione sta facendo imbufalire decine di famiglie

A scuola ingresso vietato ai genitori. Il nuovo regolamento redatto alla materna della Pila

I genitori non sono ammessi a scuola. A prevederlo un regolamento redatto dal dirigente scolastico Giuseppe Guastini della scuola dell’infanzia, alla Pila, “G. Lombardo Radice”, plesso A, dell’istituto Canevari. A creare discordia il documento in cui si norma il comportamento dei genitori che da ora in poi non potranno più accedere al plesso se non dietro richiesta e per un motivo specifico.

Non una volontà di allontanarli spiega il dirigente scolastico, ma solo la risposta a una necessità, ovvero quella di garantire la sicurezza. Non sono d’accordo i genitori dei bambini. Gridano allo scandalo ed evidenziano le conseguenze, a loro dire, poco piacevoli di questa decisione.

La protesta dei genitori Innanzitutto, fanno sapere che: “il personale della scuola in modo piuttosto comico, preleva i bambini sulla soglia dell’edificio avendo sempre cura di evitare eventuali ‘infiltrazioni’ parentali. Una scena che si replica all’uscita quando alla vista di un genitore, l’addetto di turno accompagna fuori il bambino. Il divieto, oltre a creare problemi logistici nella gestione dei più piccoli, produce anche ressa nell’orario di ingresso complice anche l’espletamento delle operazioni relative ai buoni pasto che vengono fatte svolgere su dei banchetti anch’essi rigorosamente piazzati all’esterno - continuano -. Se poi tutto questo avviene quando piove la ressa si tramuta in caos”. 

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 20 aprile
a cura di AnPa

Più letti oggi

il punto
del direttore