L'amore è amore, la proposta: "Istituire anche a Viterbo il registro delle unioni civili"

L'amore è amore, la proposta: "Istituire anche a Viterbo il registro delle unioni civili"

Proposta della lista che appoggia il candidato sindaco Daniele Cario: "E' ora che si cominci a discutere delle coppie di fatto"

19.04.2013 - 17:07

0

Solidarietà cittadina, la lista civica che appoggia il candidato sindaco Daniele Cario, inserisce nel proprio programma l’istituzione del registro delle unioni civili a Viterbo.
Lo si legge in una nota nella quale si spiega che si tratta di “una decisione importante che contribuirà a sollevare un ampio dibattito sul riconoscimento e sulla tutela dei legami affettivi e familiari, stabili e duraturi, che vivono al di fuori del matrimonio. Perché il diritto di famiglia non regolamenta tali ‘vincoli affettivi’? Perché ha a che fare con l'intoccabile istituto del matrimonio, l’unica forma di unione riconosciuta a livello giuridico per due persone che si amano e vogliano costituire un nucleo familiare".
"A questo riconoscimento, purtroppo, possono accedere solo coppie formate da individui di sesso opposto. Ecco perché sin dagli anni ‘90 il movimento LGBT (lesbiche, gay, bisex, trans) ha iniziato a combattere perché anche due persone dello stesso sesso potessero contrarre matrimonio ed avere i medesimi diritti delle coppie eterosessuali. Così in molte città italiane sono conservati, presso i comuni, i registri anagrafici delle unioni civili, che non hanno ancora valore legale, a meno che il singolo Comune non decida di attribuire al gesto simbolico dell’unione diritti reali quali, ad esempio, l'accesso alle graduatorie di assegnazione degli alloggi popolari”.
“L'istituzione del registro delle unioni civili - afferma Cario - darebbe la possibilità alle coppie omosessuali ed eterosessuali di essere equiparate, in quanto unioni affettive stabili, a quelle che hanno contratto matrimonio. Un riconoscimento per ora solo simbolico, ma un primo passo importante: è necessario che anche a Viterbo si inizi a discutere delle nuove strutture di aggregazione familiare, delle coppie di fatto e dei legami affettivi finora non tutelati dalla legge”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018