Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 12:09

Viterbo, chiusura del centro servizi Telecom, "no" secco di Marini: 140 persone a rischio

Il sindaco prende posizione contro lo stop del servizio 187: "Si creerebbe un problema sociale"

Viterbo, chiusura del centro servizi Telecom, "no" secco di Marini: 140 persone a rischio

Il sindaco Marini dice no. Anzi, lo scrive: "La chiusura della sede 187 a Viterbo è un'altra di quelle situazioni da scongiurare".
La nota del primo cittadino argomenta così: "In questi mesi il rischio licenziamenti interessa più ambiti, lo vediamo sul piano sanitario, ma anche in ambito imprenditoriale e commerciale. Con la chiusura del servizio Telecom 187, si creerebbe un problema di natura sociale che andrebbe ad interessare circa 140 persone; al tempo stesso si andrebbe a tagliare un servizio al cittadino e cliente Telecom, che proprio nella sede del 187 trova una risposta fornita da operatori esperti".
E ancora: "Ricordo che anche negli anni passati si verificò un simile disagio, che mi vide nuovamente accanto ai lavoratori. Oggi come allora esprimo la mia solidarietà ai dipendenti a rischio del proprio posto di lavoro. Concordo inoltre con il presidente della Provincia Meroi nel voler portare avanti un tavolo di concertazione tra i rappresentanti aziendali, sindacacati e istituzioni. Il servizio fornito della sede 187 Telecom è necessario alla città, auspico si possa individuare un percorso per scongiurare il licenziamento di chi ogni giorno opera all'interno di quegli uffici".

Più letti oggi

il punto
del direttore