Arsenico nell'acqua, Codacons: "Vogliamo partecipare all'incontro in Regione"

Arsenico nell'acqua, Codacons: "Vogliamo partecipare all'incontro in Regione"

L'associazione di difesa dei consumatori è indignata di fronte al mancato invito all'assemblea alla Pisana di stasera: "Qualsiasi decisione verrà impugnata al Tar del Lazio poiché presa in assenza dei soggetti interessati"

16.04.2013 - 10:33

0

Il Codacons ha inviato stamattina una comunicazione urgente alla Regione Lazio, chiedendo di partecipare all'incontro previsto per stasera alla Pisana sul problema dell'acqua all'arsenico.
"E' sconvolgente che un'associazione dei consumatori come il Codacons, che ha già vinto una azione collettiva al Tar facendo ottenere risarcimenti agli utenti, e che sul problema dell'arsenico nelle acque potabili combatte da anni e ha ricevuto procura da oltre 3mila residenti in regione, non sia stata convocata all'incontro di oggi - afferma il Presidente Carlo Rienzi - Abbiamo dunque chiesto alla Regione di convocarci immediatamente ai sensi della legge 241/90 avvisando che, in caso di mancata presenza degli utenti, qualsiasi decisione che emergerà dalla riunione di stasera alla Pisana verrà impugnata al Tar del Lazio poiché adottata in mancanza della partecipazione dei soggetti interessati".
Il Codacons critica poi duramente il ministero della Salute, Renato Balduzzi, colpevole di aver minimizzato i pericoli per la salute umana derivanti dalla presenza di arsenico nelle acque e negli alimenti.
"Forse il ministro pensa che l'arsenico in eccesso nel pane sia come una fucilata? - ironizza Carlo Rienzi - Ovvio che mangiare una pagnotta con arsenico non uccide seduta stante, ma è la concentrazione di questo veleno nel sangue, a lungo andare, ad uccidere".
Evidentemente il ministro ignora - e per questo stiamo valutando di denunciarlo per diffusione di notizie false e tendenziose, aggiunge il Codacons - che solo lo scorso gennaio l'Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che un'esposizione prolungata nel tempo all'arsenico contenuto nell'acqua potabile e nel cibo può causare cancro, lesioni cutanee, malattie cardiovascolari, effetti sullo sviluppo, danni al sistema nervoso e diabete. E sempre secondo le stime effettuate dall'Oms, in Bangladesh a partire dagli anni ‘70 almeno 35 milioni di persone hanno bevuto acqua contaminata con piccolissime quantità di arsenico, circostanza che, in base allo studio Health Effects of Arsenic Longitudinal Study, è stata sufficiente a provocare il 21% delle morti per tutte le cause e il 24% di quelle attribuite a malattie croniche (in prevalenza, tumori al fegato, cistifellea e pelle e malattie cardiovascolari). Sulla questione dell'arsenico nelle acque potabili del Lazio, l'associazione sta organizzando una conferenza stampa per sabato prossimo a Viterbo.

NOTIZIE CORRELATE:

Riccardo Valentini: "Acqua all'arsenico, bisogna costituire una 'task force' per la Tuscia"

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Il genero di Trump coinvolto nell'inchiesta sul Russiagate

Il genero di Trump coinvolto nell'inchiesta sul Russiagate

Washington (askanews) - Ora non è più un'indiscrezione di stampa: Jared Kushner, il genero 36enne e consigliere di fiducia del presidente americano Donald Trump, è tra le persone coinvolte nell'inchiesta dell'Fbi sulle ingerenze russe nelle ultime elezioni presidenziali statunitensi. Gli investigatori dell'Fbi "pensano che Kushner abbia informazioni importanti relative alla loro inchiesta", ha ...

 
A Roma visite guidate a teatro, e lo spettatore incontra Cesare

A Roma visite guidate a teatro, e lo spettatore incontra Cesare

Roma, (askanews) - Tornano a Roma, dal 2 giugno 2017, le "Visite Guidate Teatralizzate", per portare in scena la storia. Dopo il successo della scorsa stagione, i Viaggi di Adriano propone quest'anno 51 appuntamenti, per entrare in contatto con la storia e i suoi protagonisti. Non esistono più barriere tra palcoscenico e poltrona. Il teatro esce dal teatro. Lo spettatore può infatti addentrarsi ...

 
Trump il bullo, spinge il leader del Montenegro per la prima fila

Trump il bullo, spinge il leader del Montenegro per la prima fila

Bruxelles (askanews) - È diventato virale in poco tempo questo breve filmato in cui, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, prima della foto di gruppo al summit della Nato del 25 maggio 2017 a Bruxelles, in Belgio, dà uno spintone al premier del Montenegro, Dusko Markovic per guadagnare la prima fila, sistemandosi poi la giacca in posa fiera e impettita, tra lo sguardo sorpreso e ...

 
È morta a Roma la stilista italiana Laura Biagiotti

È morta a Roma la stilista italiana Laura Biagiotti

Roma (askanews) - Il mondo della moda è in lutto, è morta, infatti, nella notte tra il 25 e il 26 maggio 2017 la stilista italiana Laura Biagiotti. Era ricoverata, in condizioni gravissime, dalla serata di mercoledì 24 maggio all'ospedale Sant'Andrea di Roma, dopo un arresto cardiaco che aveva provocato un danno cerebrale. Nata a Roma il 4 agosto 1943, Laura Biagiotti è stata, assieme a Krizia, ...

 
Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Viterbo

Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Nel 2017 ricorre il quarantennale di attività dello scultore Riccardo Monachesi: è infatti del 1977 la firma della sua prima scultura. Per celebrare questa importante ...

24.05.2017

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Viterbo

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Ci sono un capolavoro ritrovato, un giallo risolto e diversi personaggi principali, tutti di prima grandezza, nella storia che racconta la mostra “Pintoricchio pittore dei ...

19.05.2017

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Il fatto

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Mariano Di Vaio festeggia il suo 28esimo compleanno con un autentico fuoco d’artificio: lancia la sua prima canzone che si intitola "Wait for me", di cui è autore e ...

09.05.2017