Bloccato l'uso dei pesticidi nei noccioleti. L'ordinanza del Comune di Vignanello

Bloccato l'uso dei pesticidi nei noccioleti. L'ordinanza del Comune di Vignanello

Frenato l’impiego dei fitofarmaci su proposta del Comitato per la salute

13.04.2013 - 11:51

0

Addio a fitofarmaci e pesticidi: il comune emette un'ordinanza per limitarne l’uso nelle coltivazioni di nocciole. Una scelta “storica” che cambia le abitudini degli agricoltori e, soprattutto, difende la salute dei cittadini che veniva seriamente messa in pericolo dall’uso di questi veleni.
“Visto che è stato segnalato dai cittadini il ricorso, nell’ambito del territorio comunale, ad un uso sempre più frequente di prodotti fitosanitari, compresi diserbanti - recita la richiesta dell’ordinanza -. Considerato che dall’uso massiccio ed in quantitativi e in modalità non adeguate di tali sostanze può derivare danno per la salute pubblica, oltre che per la fauna e per la flora. Ritenendo necessario e urgente intervenire per evitare il verificarsi di pregiudizi irreparabili, vista la normativa vigente in materia per nulla esaustiva, il Comitato di salute pubblica dei Cimini ha chiesto al comune di emettere un’ordinanza sulla regolamentazione dell’uso dei pesticidi per la salvaguardia della salute nei nostri territori”.
L’ordinanza è stata pubblicata all’albo lunedì è, ormai, dovrà essere rispettata dagli agricoltori vignanellesi, tanto che sono già iniziati i controlli della Guardia forestale e della Polizia locale.
Secondo le disposizioni comunali: “I trattamenti devono avvenire ad una distanzaminimadi50 metri dai corsi d'acqua inseriti nello specifico elenco regionale. inoltre vietato l'utilizzo di fitofarmaci ad una distanza minore di 150 mt. da aree umide o corsi d'acqua classificati di elevato interesse ambientale”.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 12 aprile
a cura di G.An.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

Georgetown (askanews) - Il Kentucky da 60 anni vota quasi sempre conservatore. E all'ultima corsa si è schierato in massa per Donald Trump. Hanno votato per lui l'81 per cento degli elettori, nella speranza che la grinta di Trump possa far rifiorire città come Beattyville dove da 30 anni sono sparite le industrie del petrolio, del tabacco e del carbone. Dopo i primi 100 giorni di governo la gente ...

 
La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

Roma, (askanews) - Mega cartelloni annunciano in arabo e in inglese la visita di due giorni di Papa Francesco in Egitto: "Il Papa della pace nell'Egitto della Pace". Bergoglio parte il 28 aprile per il Cairo, dove ha in programma un incontro con il presidente Al-Sisi e, a seguire, con il grande imam Ahmad al-Tayyi alla moschea Al-Azhar, assieme al quale terrà una conferenza di pace internazionale....

 
Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini festeggia con orgoglio i 50 anni del rosso Campofiorin, e racconta ad Askanews la storia dell'azienda Masi Agricola, che nel 1772 diventa di proprietà della famiglia Boscaini. Poi si sofferma sui problemi della Brexit e degli Usa con le minacce di dazi doganali e dice di augurarsi di non avere grandi ripercussioni per un azienda presente in più di 100 paesi, e ...

 
Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Roma, (askanews) - Nelle immagini il volto dell'uomo arrestato nei pressi del Parlamento a Londra e sospettato di voler commettere "un atto di terrorismo". Il 27enne, trovato in possesso di diversi coltelli e accusato di detenzione d'armi, è stato arrestato sulla base del Terrorism Act ed è attualmente in custodia presso un commissariato del sud di Londra. Una vasta area della zona di Westminster ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...