Cerca

Domenica 22 Gennaio 2017 | 06:55

"La Grassini dice tante bugie". Il direttore Gigli respinge le accuse della presidente

"Fino a 20 giorni fa mi faceva i complimenti"

"La Grassini dice tante bugie". Il direttore Gigli respinge le accuse della presidente

“La Grassini dice solo bugie, e pensare che fino a 20 giorni fa mi faceva i complimenti per come viene gestita l’Ater”. Il direttore dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale, Ugo Gigli, non ci sta a essere definito “padrone” dell’ente dalla presidente uscente, Maria Gabriela Grassini, e come lei ha fatto in questi giorni, ora lui vuota il sacco e non solo.
“Non meriterebbe nemmeno risposta chi non ha rispetto per il luogo e le persone con cui ha lavorato - tuona Ugo, fratello dell’onorevole Nando Gigli -. L’Ater è il mio lavoro da tanti anni, per il quale ho sputato sangue impegnando per far funzionare al massimo la struttura operativo. Oggi, non sono io a riconoscerlo ma i colleghi delle altri sedi, l’Ater di Viterbo è tra le migliori del Lazio grazie al contributo di tutti e probabilmente anche del mio impegno. Mi spiace vedere calunniato e maltrattato l’ente e chi vi lavora”. Un attacco frontale alla ex sindaca di San Lorenzo Nuovo che va dritto al problema.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 12 aprile
a cura di G.An.

Più letti oggi

il punto
del direttore