Cerca

Venerdì 20 Gennaio 2017 | 14:57

Giocattoli ai bambini meno fortunati. Consegna della raccolta da parte dell'associazione Giovane Tuscia

La consegna dei giocattoli ai bambini si inserisce in un contesto di iniziative che Giovane Tuscia sta promuovendo in questa primavera

Giocattoli ai bambini meno fortunati. Consegna della raccolta da parte dell'associazione Giovane Tuscia

L’associazione Giovane Tuscia ha consegnato i giocattoli raccolti durante l’iniziativa natalizia “Il Natale dei Piccoli” ad un’organizzazione senza fine di lucro che opera in Afghanistan mantenendo quindi alta l’attenzione su realtà locali ma anche su quelle di Paesi che escono da conflittualità internazionali e che faticosamente tentano di tornare alla normalità.
La consegna dei giocattoli ai bambini meno fortunati si inserisce in un contesto di iniziative che Giovane Tuscia sta promuovendo in questa primavera come il dono di uova di Pasqua ai ragazzi di tre case famiglia di Viterbo: la Casa dell’Associazione Murialdo, il Centro di aiuto alla vita Madre Teresa di Calcutta, la Sacra Famiglia.
L’acquisto delle uova è stato possibile attraverso l’impiego dell'intero ricavato della vendita di decorazioni natalizie realizzate a mano promosso in molte piazze dei comuni della Tuscia.
L’iniziativa ha visto la partecipazione del neo consigliere regionale Sabatini, da sempre attento alle istanze del sociale, vista la sua precedente esperienza come assessore alle politiche sociali del Comune di Viterbo. “E’ importante - afferma Luca Clemenzi, presidente di Giovane Tuscia - non dimenticare ragazze e ragazzi più fragili, non solo durante le festività”.

Più letti oggi

il punto
del direttore