Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 14:35

Modifiche in vista per i pendolari sulla Roma-Viterbo

Ecco come cambieranno gli orari di alcune linee di Trenitalia a partire da domenica

Modifiche in vista per i pendolari sulla Roma-Viterbo

Modifiche in vista per i pendolari. Da domenica Trenitalia, in accordo con la Regione Lazio, apporterà alcuni cambiamenti all'orario regionale delle linee: Fl2 Roma-Tivoli-Avezzano, Fl3 Roma Ostiense-Viterbo e Roccasecca-Avezzano.

Nello specifico:
- FL2: ROMA-TIVOLI-AVEZZANO Due treni regionali in partenza da Roma Tiburtina, il 21972 delle 17.06 e il 21974 delle 18.06, prolungheranno il loro percorso fino Bagni di Tivoli arrivando rispettivamente alle 17.36 e 18.36. Anche i treni corrispondenti, il 21973 delle 17.55 e il 21975 delle 18.53, saranno originari da Bagni di Tivoli e termineranno la corsa a Roma Tiburtina alle 18.24 e 19.24.
- FL3 ROMA OSTIENSE-CESANO-VITERBO PORTA FIORENTINA - Per agevolare il flusso dei pendolari diretti a Roma, il 23671, in partenza da La Storta alle 7.31, sarà composto da due treni Taf (Treni alta frequentazione). In tal modo sarà raddoppiata la disponibilità dei posti offerti: circa 1.700 a fronte degli attuali 850. La stazione di Manziana avrà un collegamento in più grazie alla fermata assegnata al Regionale veloce 23653, che circola dal lunedì al venerdì, e al Regionale 23655, che si effettua solo il sabato. Per far ciò la partenza di entrambi i treni da Viterbo Porta Fiorentina è anticipata di 3 minuti, 5.15 anziché 5.18. Inoltre, cambia il capolinea del treno R 23652 delle 5.30 da Roma Ostiense che arriverà fino a Bracciano fermando anche nelle stazioni di Olgiata, Cesano e Anguillara. Mentre il treno R 23654, in partenza da Roma Ostiense alle 5.40 terminerà la sua corsa alle 6.22 a La Storta.

Più letti oggi

il punto
del direttore