Vittorio Ricci: "Il concorso si poteva fare un anno fa"

Vittorio Ricci: "Il concorso si poteva fare un anno fa"

Il segretario provinciale della Fials conferma la denuncia sul giallo del bando per i 16 infermieri da impiegare a Mammagialla

0

“Un anno fa si poteva fare il concorso”. Anche il segretario provinciale della Fials, Vittorio Ricci, esce allo scoperto sul caso del concorso per 16 infermieri che dovevano essere impiegati al carcere di Mammagialla e che invece sarebbe “evaporato” tra le maglie della burocrazia. Alla denuncia di Gubiotto della Confael, il collega Ricci della Fials ricorda come: “Un anno fa, questa Fials, sostenne di fronte al Prefetto di Viterbo e numerose altre autorità, che era possibile fare il concorso così come era già avvenuto in altre case circondariali d’Italia, ma la miopia per non dire altro, dell’allora direttore generale e la contrarietà scandalosa di qualche pseudo-sindacato, finì per offuscare la mente di alcuni presenti e si perse una importante occasione”. Per il segretario della Fials: “Se fosse vero infatti, che attualmente la mancata pubblicazione dello stesso concorso è dovuta a ‘pressioni’ non sappiamo se palesi od occulte, esercitate sulla Regione Lazio non si sa bene da quale sindacato o sindacati, allora ci troveremmo di fronte ad un fatto di una gravità inaudita, meritevole di attente valutazioni per le intrinseche responsabilità per taluni comportamenti.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 31 marzo 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...