Azioni legali per l'arsenico. Artigiani ed esercenti costretti a comprare costose apparecchiature

Azioni legali per l'arsenico. Artigiani ed esercenti costretti a comprare costose apparecchiature

"Avvieremo azioni legali per far accertare, a titolo di risarcimento del danno subito, il diritto al rimborso delle spese sostenute"

31.03.2013 - 16:02

0

Se l’arsenico nell’acqua rappresenta un problema per le famiglie, è invece un grosso danno economico per bar, ristoranti, pizzerie e imprese artigiane, costretti a munirsi di costosi impianti di filtrazione.
"Avvieremo azioni legali per far accertare, a titolo di risarcimento del danno subito, il diritto al rimborso delle spese sostenute da parte delle imprese cooperative e artigiane che sono state o saranno costrette a installare impianti di potabilizzazione per poter utilizzare l'acqua nel ciclo produttivo. Imprese che hanno subito un danno derivante dalla violazione - da parte del gestore del servizio idrico integrato - del proprio obbligo di fornire acqua senza arsenico e conforme ai parametri di potabilità stabiliti a livello comunitario".
Questa l’intenzione di Confcooperative Viterbo e della Confederazione nazionale dell'Artigianato e della piccola e media impresa (Cna), associazione di Viterbo e Civitavecchia. "Il giudizio - spiega la presidente di Confcooperative Viterbo, Bruna Rossetti - riguarderà anche l'accertamento del diritto a pagare soltanto il 50% del canone idrico, ossia il dimezzamento delle bollette, così come la restituzione del 50% versato in più dal momento in cui l'acqua non è stata più potabile. L'obiettivo è tutelare fino in fondo i cittadini che fanno impresa. Una tutela che rap- presenta un diritto inderogabile". 

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 30 marzo

NOTIZIE CORRELATE:

Emergenza arsenico, scattano i controlli in bar e ristoranti



Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

Georgetown (askanews) - Il Kentucky da 60 anni vota quasi sempre conservatore. E all'ultima corsa si è schierato in massa per Donald Trump. Hanno votato per lui l'81 per cento degli elettori, nella speranza che la grinta di Trump possa far rifiorire città come Beattyville dove da 30 anni sono sparite le industrie del petrolio, del tabacco e del carbone. Dopo i primi 100 giorni di governo la gente ...

 
La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

Roma, (askanews) - Mega cartelloni annunciano in arabo e in inglese la visita di due giorni di Papa Francesco in Egitto: "Il Papa della pace nell'Egitto della Pace". Bergoglio parte il 28 aprile per il Cairo, dove ha in programma un incontro con il presidente Al-Sisi e, a seguire, con il grande imam Ahmad al-Tayyi alla moschea Al-Azhar, assieme al quale terrà una conferenza di pace internazionale....

 
Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini festeggia con orgoglio i 50 anni del rosso Campofiorin, e racconta ad Askanews la storia dell'azienda Masi Agricola, che nel 1772 diventa di proprietà della famiglia Boscaini. Poi si sofferma sui problemi della Brexit e degli Usa con le minacce di dazi doganali e dice di augurarsi di non avere grandi ripercussioni per un azienda presente in più di 100 paesi, e ...

 
Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Roma, (askanews) - Nelle immagini il volto dell'uomo arrestato nei pressi del Parlamento a Londra e sospettato di voler commettere "un atto di terrorismo". Il 27enne, trovato in possesso di diversi coltelli e accusato di detenzione d'armi, è stato arrestato sulla base del Terrorism Act ed è attualmente in custodia presso un commissariato del sud di Londra. Una vasta area della zona di Westminster ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...