Appello a Zingaretti: “Serve un piano d’emergenza per l’arsenico”

Appello a Zingaretti: “Serve un piano d’emergenza per l’arsenico”

Lettera aperta del sindaco di Corchiano Battisti per la giornata mondiale dell’acqua

22.03.2013 - 17:53

0

“E’ la giornata adatta per chiedere di nuovo al presidente della Regione Zingaretti di porre fine all’emergenza idrica del Viterbese. Oggi, 22 marzo, è la giornata mondiale dell’acqua istituita dall’Onu e il sindaco di Corchiano, nonché membro del Forum Nazionale Enti locali per l’acqua pubblica, Bengasi Battisti torna a chiedere alla Pisana l’attivazione di un piano di emergenza ormai considerato “indispensabile”.
In Italia - ricorda il sindaco in una lettera aperta - 2 milioni di abitanti non hanno accesso all’acqua potabile, tra questi la stragrande maggioranza degli abitanti del Viterbese che, a causa della presenza di arsenico, non possono utilizzare le loro acque.
Perciò per Bengasi Battisti oggi “è la giornata per un nuovo appello a tutti i parlamentari affinché recepiscano quello che la maggioranza degli Italiani ha espresso con il voto referendario, è la giornata per chiedere al nuovo consiglio regionale e al presidente Zingaretti di porre fine all'emergenza idrica del Viterbese e mettere in atto l’indispensabile piano di emergenza. E’ una giornata mondiale che ci invita a declinare localmente l’obbiettivo ‘acqua potabile per tutti’ e per la Tuscia significa: piano emergenza arsenico per porre fine a un disagio diffuso e per ristabilire la legalità”.
“In Italia - continua il primo cittadino di Corchiano nella lettera aperta - in particolare dopo i referendum a favore dell’acqua pubblica, esiste una diffusa consapevolezza sul diritto di accesso e sulla necessità di sottrarre un bene comune per eccellenza alle gestioni private che mercificano e lucrano. E’ diffusa la consapevolezza che su un diritto umano non si può lucrare e che i governi devono assumere l’impegno a garantirlo sottraendolo a ogni forma di mercificazione e destinando risorse pubbliche affinché reti e servizi siano efficienti e efficaci .L’acqua rappresenta il bene comune per eccellenza in quanto esauribile, non riproducibile e da restituire alle future generazioni per garantirne la sopravvivenza è sul suo accesso, tutela e valorizzazione che si costruisce il patto tra cittadini e governi , tra generazioni e tra abitanti e la loro terra”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Piano mare, Muzzillo: il Porto di Ostia un fiore all'occhiello

Piano mare, Muzzillo: il Porto di Ostia un fiore all'occhiello

Roma, (askanews) - Una nuova vocazione più ecologica per Ostia ma anche più culturale con le iniziative di Zetema Progetto Cultura: lo ha detto l'assessore al Bilancio del Comune di Roma, Andrea Mazzillo, a margine della presentazione del Piano Mare 2017 per Ostia in collaborazione con Ama e con il Porto Turistico. "Innanzitutto un grande ringraziamento all'amministratore giudiziario del Porto ...

 
Piano mare: si risolve il contenzioso fra Ama e il porto di Ostia

Piano mare: si risolve il contenzioso fra Ama e il porto di Ostia

Roma, (askanews) - Con il Piano Mare 2017 per Ostia della giunta Raggi si risolve anche il contenzioso che ha opposto Ama al porto di Ostia: lo spiega l'amministratore giudiziario della struttura portuale, Donato Pezzuto. "L'iniziativa che abbiamo portato avanti con Ama per un progetto ambizioso che riguarda la raccolta dei rifiuti nel porto qui a Ostia e prevede anche una diversificazione del ...

 
Wwf denuncia: stop spiaggiamenti di tartarughe marine

Wwf denuncia: stop spiaggiamenti di tartarughe marine

Roma, (askanews) - Non si arrestano gli spiaggiamenti di tartarughe marine morte tra Chioggia e Comacchio, nell'area del Parco Regionale Delta del Po. Le cause, denuncia il Wwf, potrebbero essere legate alla pesca a strascico, e dunque al fenomeno del bycatch, la cattura accidentale di specie non bersaglio di pesca: le tartarughe marine muoiono perché non riescono a tornare a galla per respirare. ...

 
A Ostia parte il 'Piano Mare', al via differenziata sul litorale

A Ostia parte il 'Piano Mare', al via differenziata sul litorale

Roma, (askanews) - Sul litorale di Ostia si cambia: via i cassonetti, largo alla raccolta differenziata porta a porta in tutti gli stabilimenti per cambiare faccia al più celebre dei litorali romani. Un progetto che mira a restituire dignità a un territorio che nella stagione estiva conta 25mila presenze giornaliere. Al Porto Turistico di Ostia l'annuncio dell'assessora capitolina all'Ambiente ...

 
Nasce il Montefiascone Art Festival

Cultura

Nasce il Montefiascone Art Festival

Prende vita il Maf, Montefiascone art festival. Presso l'ex carcere di Montefiascone, nel complesso monumentale della Rocca dei papi, nei giorni 9, 10, 15, 16 e 17 settembre, ...

20.06.2017

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

Alberto Rocchetti

L'evento

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

di Veronica Ruggiero Sempre più breve l’attesa per il decollo dell’astronave Modena Park, che il 1° luglio 2017 porterà 220 mila persone sul pianeta Blasco. Un evento in ...

19.06.2017

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

Orte

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

E’ stato annullato il concerto di Bianca Atzei previsto per la serata di sabato 10 giugno 2017 nell’ambito delle feste patronali di Orte. L’artista, che è la compagna di Max ...

10.06.2017