Psichiatria e dipendenze, update sulle nuove droghe e sulla doppia diagnosi

Psichiatria e dipendenze, update sulle nuove droghe e sulla doppia diagnosi

Il convegno, in programma venerdì all'hotel Domus La Quercia, approfondisce il ruolo delle vecchie e delle nuove sostanze, il rapporto tra l'abuso di sostanze e la gestione clinica e le linee guida del trattamento

20.03.2013 - 17:07

0

Questo venerdì nella sala meeting Lacordaire dell'hotel Domus La Quercia si terrà il convegno organizzato dalla Società italiana di psichiatria dal titolo "Psichiatria e dipendenze: update sulle nuove sostanze d'abuso, gestione clinica e indirizzi di trattamento della doppia diagnosi".
"La doppia diagnosi – spiegano i responsabili scientifici Francesca Scarcella e Dario Carrus della Ausl di Viterbo - non consiste nella semplice concomitanza di una condizione tossicomanica con un altro disturbo psichiatrico ma nella complessa realtà di un gruppo selezionato di pazienti che, per le sue caratteristiche di cronicità, elevato tasso di ospedalizzazioni, bassa compliance ai trattamenti, più elevato rischio suicidario o maggiore pericolosità sociale, costi maggiori a carico dei servizi sanitari, richiede nuove modalità di gestione che non sembrano poter prescindere dalla presenza di équipe curanti in grado di trattare, nello stesso momento, sia la dipendenza che il disturbo psichiatrico".
Il convegno nella doppia veste di corso di aggiornamento, si propone di approfondire il ruolo delle vecchie e delle nuove sostanze, il rapporto tra l'abuso di sostanze e la gestione clinica e le linee guida del trattamento.
Nel corso della giornata verranno anche illustrate le caratteristiche delle nuove sostanze d'abuso e il ruolo di internet nell'espansione del mercato delle droghe. Sarà, inoltre, evidenziato il bisogno di perseguire una buona prassi nella gestione delle emergenze psichiatriche complicate dall'abuso di vecchie e nuove sostanze. Una condizione, quella della doppia diagnosi, che richiede la sinergia di più servizi nel trattamento dei pazienti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Sudafrica (TMNews) - Scatti che raccontano una vita. E se si tratta di Mandela, le istantanee finiscono per fotografare la storia. A partire dagli anni della gioventù fino alla maturità, in chiaro scuro: sono gli anni della battaglie politiche contro l'apartheid in Sudafrica, dell'amore e del matrimonio con Winnie e poi dei processi fino alla condanna all'ergastolo nel 1964 e la prigionia a ...

 
Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Milano (TMNews) - L'uomo destinato a cambiare la storia è nato sulle rive di un fiume, in un villaggio nel Sudafrica Orientale, il 18 luglio del 1918. Qui Nelson Mandela capisce il prezzo della libertà, in questo caso la sua: a poco più di 20 anni fugge dal villaggio ribellandosi al capo tribù che lo aveva destinato ad un matrimonio combinato. Così comincia ad urlare il suo no alle ingiustizie, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018