Lavoro, nasce il "meccatronico": la fusione di meccanico ed elettrauto

Lavoro, nasce il "meccatronico": la fusione di meccanico ed elettrauto

Nuove professioni aiuterebbero a superare la crisi ma un cavillo impedisce l'avvio delle attività. E' il Cna a denunciare il fatto che chi ha giù un'attività può "evolversi" ma i principianti non hanno un corso da poter seguire

12.03.2013 - 18:04

0

E’ paradossale, ma si sa, la burocrazia vive su un altro pianeta. Mentre cresce la disoccupazione e ogni giorno centinaia di aziende chiudono i battenti, per un cavillo viene impedita l’apertura di nuove attività. Succede nel settore della riparazione e della manutenzione dei veicoli. A denunciarlo, è la Cna.
Lo scorso 5 gennaio, è entrata in vigore la legge che manda in pensione il vecchio meccanico, sostituendolo con una figura che unisce il meccanico e l’elettrauto: il meccatronico. Si tratta di una evoluzione naturale del mestiere, vista di buon occhio dagli imprenditori e dalle loro associazioni di rappresentanza. Ma se, grazie a una norma transitoria, chi già opera ha a disposizione 5 anni di tempo per seguire un corso e acquisire le nuove competenze, un giovane, operaio specializzato dopo 5 anni di lavoro in officina, non può invece iscriversi nell’Albo delle imprese artigiane e mettere su un’attività in proprio.
La spiegazione è semplice La legge prevede, al fine dell’iscrizione di una nuova impresa, la frequenza di un corso di formazione teorico - pratico che però non è stato ancora istituito. "Questa situazione lascia sbalorditi, perché, in una situazione di grave difficoltà per le famiglie e in presenza di una disoccupazione record, si bloccano i progetti di tanti giovani disposti a investire per il loro futuro e persino la trasmissione d’impresa da padre a figlio. Diversi casi ci sono stati segnalati anche nel nostro territorio”, osserva Luigia Melaragni, segretaria della CNA Associazione di Viterbo e Civitavecchia.

Eppure la soluzione c’è. “La CNA nazionale l’ha proposta al Ministero dello Sviluppo Economico. Serve un dispositivo tecnico, ad esempio un parere competente rilasciato dallo stesso Ministero, per consentire l'iscrizione in una sezione provvisoria dei neoimprenditori, per il tempo necessario per frequentare il corso. Ci auguriamo -conclude Melaragni- che si intervenga con rapidità per chiudere questa brutta vicenda”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...

 
Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Napoli (askanews) - Al convegno "Black Box" svoltosi a Napoli il 22 aprile 2017 con il patrocinio del Comune, si è parlato di "scatola nera", un congegno elettronico che non viaggia più solo sugli aerei ma sempre più spesso anche sulle auto. Si tratta di un dispositivo elettronico che registra una grande quantità di dati sulla condotta e lo stile di guida di un assicurato, uno strumento utile per ...

 
Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Il Cairo (askanews) - In queste drammatiche immagini, la realtà di una guerra feroce e senza esclusione di colpi. Nel video postato in rete da attivisti dell'opposizione egiziana si vedono soldati in divisa che uccidono a sangue freddo persone disarmate per poi inscenare una falsa ricostruzione al fine di far credere che le vittime siano morte in combattimento. Le esecuzioni sommarie sarebbero ...

 
Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...

Raffaella Fico: "Sposerò Alessandro Moggi"

Annuncio a sorpresa

Raffaella Fico: "Sposerò Alessandro Moggi"

“Ci siamo fidanzati 11 mesi fa ma il nostro è stato davvero amore a prima vista e Alessandro mi ha chiesto di sposarlo dopo appena due mesi che uscivamo insieme”. Lo ha rivelato ...