Cerca

Domenica 22 Gennaio 2017 | 06:55

Belcolle, attivato l'ambulatorio dell'area della riabilitazione

Le nuove procedure prevedono che il medico richieda una visita specialistica per la riabilitazione ai fini dell’accesso al percorso specialistico, tramite una prescrizione effettuata sul ricettario regionale

Belcolle, attivato l'ambulatorio dell'area della riabilitazione

Attivato a Belcolle l’ambulatorio dell’area della riabilitazione. A seguito delle nuove direttive regionali in materia di riordino dell’assistenza riabilitativa, le quali prevedono la necessità di una visita specialistica ai fini dell’inserimento nei percorsi assistenziali, la Ausl di Viterbo ha attivato un ambulatorio dell’area della Riabilitazione presso il complesso ospedaliero di Belcolle. Le nuove procedure, infatti, prevedono che il medico prescrittore (medico di medicina generale, pediatra di libera scelta e specialista pubblico) richieda una visita specialistica per la riabilitazione ai fini dell’accesso al percorso specialistico, tramite una prescrizione effettuata sul ricettario regionale, indicando espressamente la diagnosi e la condizione clinica (acuta o in fase di riacutizzazione) per la quale viene richiesto l’intervento. Il medico proscrittore, inoltre, è tenuto a segnalare particolari condizioni cliniche che possano limitare l’applicazione delle terapie fisiche previste nel programma.

Per prenotare la visita specialistica gli utenti possono recarsi presso il nuovo ambulatorio dell’area di Riabilitazione di Belcolle (piano -1, stanza 57, secondo ingresso) dove potranno anche scegliere la struttura presso la quale vorranno effettuare le prestazioni. Al termine della visita specialistica, sarà cura degli operatori della Ausl di Viterbo inviare un piano riabilitativo alla struttura prescelta.

Più letti oggi

il punto
del direttore