Monumento ai caduti, partito il restauro insieme a quello delle targhe stradali

Monumento ai caduti, partito il restauro insieme a quello delle targhe stradali

Soriano nel Cimino, Ripulite le insegne in marmo bianco, ora tocca al cancello e alle sculture in bronzo

22.02.2013

0

Da qualche giorno sono iniziati i lavori per il restauro del monumento ai caduti del giardino “Nonno amico”, adiacente a piazza della Repubblica. Il restauro fa parte di un progetto più ampio che ha visto la pulizia ed il rifacimento delle varie targhe stradali in marmo bianco presenti sul territorio di Soriano. Tra le varie targhe restauratevi è anche la targa commemorativa presente in piazza Umberto I proprio sulla facciata del palazzo comunale. Il restauro conservativo si era reso necessario perché le targhe erano nella maggior parte dei casi ormai difficilmente leggibili e non svolgevano più il loro ruolo di informazione stradale. Nello specifico invece l’intervento al monumento ai caduti della I guerra mondiale è consistito nella sistemazione e restauro del cancello d’ingresso e in quello del complesso statuario bronzeo, formato da una statua di soldato e da quattro visi laterali,poggiati su basamenti e stilemi in peperino.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 22 febbraio
a cura di Marco Panunzi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

Così è morto Emanuele Morganti, il ventenne di Alatri massacrato di botte nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 marzo. La ricostruzione dei fatti, dallo scontro nel locale al pestaggio in strada. Testi di Corrado ZuninoAnimazione di Paolo Samarelli