Cerca

Martedì 21 Febbraio 2017 | 06:08

Basta rifiuti da Roma: il Tar sospende il decreto del ministro Clini

La richiesta era stata presentata dal Comune di Albano e dalla Provincia di Frosinone e dal Saf

Basta rifiuti da Roma: il Tar sospende il decreto del ministro Clini

Basta rifiuti da Roma. Lo ha deciso il Tar del Lazio sospendendo il decreto del ministro dell’Ambiente, Clini, e accogliendo la richiesta presentata dal Comune di Albano, dalla Provincia di Frosinone e dal Saf (società che gestisce il Tmb di Colfelice). Il tribunale amministrativo ha emesso un’ordinanza di sospensiva del decreto emanato dal ministro dell’Ambiente che imponeva il trattamento di una parte dei rifiuti della Capitale negli impianti delle altre province del Lazio. Le quattro strutture sono quelle di Albano Laziale (Roma), Viterbo, Colfelice e Castelforte (Latina), e sono state individuate lo scorso15 gennaio dal commissario Goffredo Sottile come quelle idonee per trattare i rifiuti indifferenziati di Roma, Fiumicino, Ciampino e Stato del Vaticano, sulla base di quanto previsto dal decreto del ministro Clini.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 9 febbraio

Più letti oggi

il punto
del direttore