Emergenza acqua nelle carceri, Marroni: "I reclusi non hanno le alternative dei cittadini liberi"

Emergenza acqua nelle carceri, Marroni: "I reclusi non hanno le alternative dei cittadini liberi"

A sollevare la questione è il garante dei detenuti del Lazio che sottolinea come in 6 carceri della regione la questione arsenico non sia stata ancora risolta

26.01.2013 - 13:34

0

Sono alle prese col problema arsenico ben sei carceri laziali. Oltre 1600 detenuti insieme ad agenti di polizia penitenziaria e altre figure che vivono e lavorano in carcere. L'emergenza è stata denunciata oggi dal garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni: "Le carceri interessate dall'emergenza sono il 'Mammagialla' di Viterbo che conta 719 detenuti, quello di Latina con 158 reclusi e le due strutture di Civitavecchia, ovvero il G. Passerini  con 118 detenuti e il Nuovo Complesso  con 627 presenti".
"L'impossibilità di utilizzare l'acqua ad uso umano - ha detto il garante - per gli elevati valori di arsenico sta causando non pochi problemi in diverse carceri. Mentre, all'esterno, le autorità si stanno organizzando con distributori di acqua depurata, in carcere questo ancora non avviene. E i liberi cittadini, rispetto ai detenuti, hanno anche l’opportunità di spostarsi per prelevare acqua non contaminata. I reclusi sono costretti o a bere l'acqua dei rubinetti o a pagare, di tasca propria, bottiglie di acqua minerale per bere, cucinare e per la cura personale. La salute dei cittadini è un diritto inviolabile. Un principio che vale a maggior ragione quando si parla di chi lavora nel carcere e delle persone private della libertà che spesso non possono, anche per motivazioni di carattere economico, scegliere l'alternativa più sicura".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

FI, Toti: "Moderati si rinnovino o centro nuovo mondo sarà Lega"

FI, Toti: "Moderati si rinnovino o centro nuovo mondo sarà Lega"

(Agenzia Vista) Liguria, 20 luglio 2018 "I moderati sono di più dei sovranisti nell'ambito della coalizione di centrodestra, contano di più, ma se non ritrovano delle ricette e delle regole nuove per rimettersi insieme e costruire un nuovo cammino, resteremo separati come i pigmei e si creerà un nuovo mondo con al centro la Lega". Lo dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a ...

 
Brexit, Bernier (Ue): "Accordo deve essere preso entro dicembre"

Brexit, Bernier (Ue): "Accordo deve essere preso entro dicembre"

(Agenzia Vista) Roma, 20 luglio 2018 Brexit, Bernier (Ue) Accordo entro dicembre Lo ha detto il capo negoziatore dell'Ue per la Brexit, Michel Barnier, in conferenza stampa a Bruxelles dopo il Consiglio Affari Generali ex articolo 50, cioe' con Ventisette Stati membri. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018