Rifiuti da Roma, la Provincia "interroga" Ecologia Viterbo

Rifiuti da Roma, la Provincia "interroga" Ecologia Viterbo

Si cerca chiarezza su come saranno gestite le 80 tonnellate di rifiuti che da domani arriveranno dalla Provincia della capitale

25.01.2013 - 09:47

0

Arriva dalla Provincia di Viterbo, la richiesta di chiarimento riguardo i rifiuti di Roma. Destinatario dell’interrogazione è la società “Ecologia Viterbo” a cui si chiedono in particolare le modalità di attuazione del decreto Clini. Il dirigente del settore Ambiente della Provincia di Viterbo, Flaminia Tosini ha inviato, nella giornata odierna, una lettera alla società chiedendo chiarimenti in merito ai criteri di gestione dei flussi di rifiuti provenienti dalla provincia di Roma.
 
Destinatari della missiva
La lettera è stata inviata per conoscenza al ministro dell’Ambiente Corrado Clini, al commissario delegato per il superamento dell’emergenza ambientale della provincia di Roma, Goffredo Sottile e alla Regione Lazio.          

Da domani l’arrivo dei rifiuti
Dalla giornata di domani, 25 gennaio, per effetto del decreto Clini, nell’impianto in località Casale Bussi, verranno conferite e trattate circa 80 tonnellate al giorno di rifiuti solidi urbani della Provincia di Roma che saranno sottoposte a trattamento meccanico e biologico per essere poi riconsegnate al conferente.            

La lettera
“Con la presente – scrive Tosini nella missiva – si chiede di sapere dalla società “Ecologia Viterbo” come intenda gestire questo ulteriore flusso di rifiuti provenienti dalla provincia di Roma senza che gli stessi possano essere in alcun modo smaltiti nella discarica ubicata in località “Le Fornaci” nel comune di Viterbo, al fine di preservare la capacità residua di smaltimento nel terzo lotto attualmente in costruzione per i rifiuti solidi urbani prodotti nei comuni delle province di Viterbo e Rieti. Si chiede inoltre di comunicare alla Provincia di Viterbo, con cadenza quindicinale, il flusso di massa giornaliero dei rifiuti provenienti dalla provincia di Roma e conferiti all’impianto di Casale Bussi e le precauzioni che verranno prese affinché questi rifiuti, dopo essere stati lavorati, vengano restituiti al conferente rispettando i quantitativi previsti in entrata”.       

Intensificazione dei controlli
La Provincia annuncia nel frattempo un’intensificazione dei controlli di sua competenza sul corretto funzionamento dell’impianto e sulle operazioni di trattamento meccanico e biologico.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Cultura

Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Si è svolto a Roma, nella prestigiosa cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il concerto dei Ludi Scaenici, gruppo musicale che da decenni studia e diffonde la ...

18.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017