Confesercenti Viterbo, i saldi non sorridono. "Calo dei consumi, mai così in basso"

Confesercenti Viterbo, i saldi non sorridono. "Calo dei consumi, mai così in basso"

A fare un primo bilancio è il presidente Vincenzo Peparello. Sofferente anche il settore turistico 

22.01.2013 - 10:08

0

Giù, senza paracadute, la fotografia stilata da Confesercenti è da pianto. Il 2012 sarà ricordato come l'anno più difficile per i consumi del secondo dopoguerra. Un crollo che sembra aver investito anche i saldi, iniziati lo scorso 5 gennaio.
Il bilancio A fare un primo resoconto è il presidente provinciale di Confesercenti, Vincenzo Peparello che parla di un mancato pienone, almeno nella prima settimana "un segnale di come il consumatore oggi pondera bene prima di acquistare". 
Turismo La crisi non risparmia nemmeno il settore turistico "le grandi difficoltà che le imprese del settore stanno vivendo, non permettono di prevedere improbabili scenari futuri proiettati addirittura al 2020 come il Governo centrale sta proponendo. Oggi serve un piano per affrontare l’unica vera emergenza, salvare le imprese turistiche del nostro Paese. Nessuno può ignorare – sostiene Peparello – che ormai stanno saltando anche le imprese sane, quelle ben gestite, che hanno una solida tradizione e una prospettiva".
Piccole aziende in crisi "
Del resto per quanto riguarda le imprese più piccole e maggiormente in difficoltà, c’è già il mercato che sta mettendole fuori gioco. In realtà le questioni di fondo sono ben note e sono queste sì strategiche: le imprese sane stanno soccombendo sotto il peso di una tassazione sempre più soffocante, sotto l’incalzare di un costo contributivo del lavoro che non ha eguali, con un’Iva superiore a quella dei nostri competitori, regalando loro vantaggi competitivi inaccettabili, una burocrazia pubblica disorganizzata e complicata che toglie tempo e risorse al lavoro degli imprenditori turistici".
La "ricetta" anticrisi "
Se vogliamo che il turismo sia un volano dell’economia, come lascia intendere il recente piano governativo – conclude Peparello - occorre prendere decisioni coraggiose sui nodi più urgenti ed incentivare l’imprenditoria. Se ci si ostina invece a voler costruire una casa cominciando dal tetto, è fin troppo evidente che non starà in piedi. Le imprese turistiche hanno invece assoluta necessità di una svolta rapida e profonda da subito". 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

Montalto di Castro

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

«Tra qualche anno Vulci sarà il Festival più bello d'Italia». Lo ha detto Fabrizio Moro, domenica 13 agosto 2017, all'ultimo appuntamento in programma del Vulci Music Fest, ...

17.08.2017

GustArte, arriva il primo talent delle arti visive

Canino

GustArte, arriva il primo talent delle arti visive

Si svolgerà a Canino venerdì 25 agosto 2017, alle 21,30, la prima edizioni di GustArte, primo talent per artisti di arti visive.  I partecipanti esporranno opere fotografiche ...

17.08.2017

Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017