Villa Buon Respiro, i fondi promessi devono ancora essere erogati

Villa Buon Respiro, i fondi promessi devono ancora essere erogati

Permangono le difficoltà dell’azienda per il pagamento di lavoratori e fornitori

0

Nonostante gli impegni del commissario ad acta, dei venti milioni di euro promessi a fine anno ad oggi la Regione ne ha erogati solo 7.5. Dell’ulteriore somma di 9 milioni, il cui pagamento era stato stabilito con scadenza 15 gennaio, nulla, sempre ad oggi, e stato ricevuto dal Gruppo San Raffaele, che a Viterbo gestisce Villa Buon Respiro. Appare, quindi, più che ragionevole presumere che neanche i pagamenti promessi per il 31 gennaio saranno eseguiti regolarmente.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 18 gennaio

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...