Marini risponde alla Sicet: "L'acqua di Santa Barbara è potabile"

Marini risponde alla Sicet: "L'acqua di Santa Barbara è potabile"

Il sindaco di Viterbo risponde alla lamentela riguardo la mandanza di una fontanella di acqua potabile facendo notare che il quartiere non ne ha bisogno perché l'acqua è al di sotto dei 10 microgrammi per litro di arsenico

17.01.2013 - 11:51

0

Il sindaco di Viterbo Giulio Marini risponde alla Sicet di Santa Barbara riguardo l'annuncio fatto sulla mancanza di una fontanella di acqua depurata e mineralizzata: "Vorrei ricordare al Sicet di Viterbo che i cittadini di Santa Barbara non hanno bisogno della casetta dell'acqua. La struttura non è stata collocata nella zona semplicemente perché non è necessaria. La concentrazione di arsenico nell'acqua è al di sotto dei 10 microgrammi per litro, parametro quindi consentito per legge. Il che significa acqua potabile. Per tutti e per qualsiasi uso. Sia per le case, sia per le attività commerciali della zona: i cittadini pertanto non hanno necessità di recarsi in altri quartieri per l'approvvigionamento di acqua depurata".
"Forse è il caso che il Sicet - aggiunge Marini - , sempre particolarmente attento e vigile, prima di parlare di 'mancanza' da parte del Comune verifichi meglio lo stato dei fatti. Qualora l'amministrazione dovesse decidere per l'eventuale installazione di una casetta a Santa Barbara sarà solo ed esclusivamente per contenere e ridurre la quantità di plastica in circolazione nell'ambiente".

NOTIZIE CORRELATE:
"Quartiere di Santa Barbara, Sicet: "Non c'è una fontanella d'acqua depurata e mineralizzata""

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Fa il boom su Instagram il video in cui Belen accenna qualche passo di danza, in lingerie, sulle note di Despasito. Sono quasi un milione le visualizzazioni per il filmato postato dalla stessa showgirl che ancheggia in modo molto sensuale.

 
Elton John ha rischiato di morire
Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la settimana scorsa sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Ricoverato in terapia intensiva a Londra l'artista, 70 anni, ora sta meglio ed è a casa, ma ha dovuto annullare un paio di concerti negli Stati Uniti. Il ritorno ...

 
Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Un futuro senza bottigliette di plastica è possibile secondo gli ingegneri e i ricercatori di Skipping Rocks Lab che hanno brevettato Ooho, delle sfere commestibili che somigliano a gocce d'acqua.

 
Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Venezia (askanews) - C'era una volta. Comincia così, come le favole e come i miti, la storia dell'ultimo, enorme progetto di Damien Hirst, maestosamente svelato a Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia, la città che unisce il drammatico fascino di un impossibile mondo di bellezza decadente e l'autorigenerante energia dell'arte contemporanea, naturalmente impersonata dalla Biennale. ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...