Emergenza rifiuti Roma: lettera di diffida di Sottile agli enti e gestori sul funzionamento dei loro tmb

Emergenza rifiuti Roma: lettera di diffida di Sottile agli enti e gestori sul funzionamento dei loro tmb

Sottile ha diffidato a cominciare a trattare i rifiuti entro il 25 gennaio dopodiché "provvederà entro i 30 giorni successivi ad adottare i necessari provvedimenti sostitutivi"

15.01.2013 - 19:12

0

Sono partite le diffide del commissario all'emergenza rifiuti di Roma, Goffredo Sottile, agli enti e ai gestori di quei tmb che hanno una potenzialità residua e non utilizzata rispetto alla capacità autorizzata per trattare i rifiuti indifferenziati di Roma.
In realtà Sottile non ha coinvolto tutti e 10 gli impianti di trattamento menzionati nell'allegato al decreto del ministro Corrado Clini. La diffida è stata infatti rivolta al tmb di Castelforte, in provincia di Latina, quello di Colfelice, in provincia di Frosinone, quello di Albano Laziale, e quello di Viterbo con capacità residua annua di 30 mila tonnellate.
In tre casi su quattro, ad esclusione dell'impianto della Saf a Colfelice (che non ha risposto alle richieste formulate dal commissario), le quantità sono state stabilite sulla base di quanto dichiarato dagli stessi gestori degli impianti. Per quanto riguarda gli altri tmb presenti nella regione, la società che gestisce quello di Aprilia "ha dichiarato che è autorizzata al trattamento di 173.600 tonnellate all'anno di rifiuti che sono totalmente utilizzate per il fabbisogno dell'Ato di Latina", Acea Ambiente ha comunicato "che l'impianto di Paliano non può ritirare rifiuti urbani non differenziati e non può essere considerato un impianto di tmb trattandosi di un impianto di produzione di cdr", e i quattro tmb di Roma "risultano operare alla massima capacità autorizzata e sono, pertanto, nell'impossibilità di trattare integralmente le quantità di rifiuti indifferenziati prodotta giornalmente nei comuni di Roma, Fiumicino, Ciampino e Città del Vaticano".
Quindi Sottile ha diffidato enti e società competenti a cominciare a trattare questi rifiuti entro il 25 gennaio dopodiché "provvederà entro i 30 giorni successivi ad adottare i necessari provvedimenti sostitutivi". Il commissario ha stabilito "in 120 giorni a decorrere dall'inizio del conferimento dei rifiuti la durata dell'attività di trattamento di cui al presente atto di diffida" e si è riservato "di valutare ulteriori soluzioni utili al superamento delle criticità".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

Georgetown (askanews) - Il Kentucky da 60 anni vota quasi sempre conservatore. E all'ultima corsa si è schierato in massa per Donald Trump. Hanno votato per lui l'81 per cento degli elettori, nella speranza che la grinta di Trump possa far rifiorire città come Beattyville dove da 30 anni sono sparite le industrie del petrolio, del tabacco e del carbone. Dopo i primi 100 giorni di governo la gente ...

 
La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

Roma, (askanews) - Mega cartelloni annunciano in arabo e in inglese la visita di due giorni di Papa Francesco in Egitto: "Il Papa della pace nell'Egitto della Pace". Bergoglio parte il 28 aprile per il Cairo, dove ha in programma un incontro con il presidente Al-Sisi e, a seguire, con il grande imam Ahmad al-Tayyi alla moschea Al-Azhar, assieme al quale terrà una conferenza di pace internazionale....

 
Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini festeggia con orgoglio i 50 anni del rosso Campofiorin, e racconta ad Askanews la storia dell'azienda Masi Agricola, che nel 1772 diventa di proprietà della famiglia Boscaini. Poi si sofferma sui problemi della Brexit e degli Usa con le minacce di dazi doganali e dice di augurarsi di non avere grandi ripercussioni per un azienda presente in più di 100 paesi, e ...

 
Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Roma, (askanews) - Nelle immagini il volto dell'uomo arrestato nei pressi del Parlamento a Londra e sospettato di voler commettere "un atto di terrorismo". Il 27enne, trovato in possesso di diversi coltelli e accusato di detenzione d'armi, è stato arrestato sulla base del Terrorism Act ed è attualmente in custodia presso un commissariato del sud di Londra. Una vasta area della zona di Westminster ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...