Vignanello, bollette in ritardo, servizio postale inefficiente

Vignanello, bollette in ritardo, servizio postale inefficiente

Cittadini preoccupati per le scadenze dei pagamenti segnalano il problema a Poste italiane

13.01.2013 - 17:47

0

“Non sono pervenute ancora le bollette del servizio elettrico, del telefono, del gas. Non è che dovremo poi pagare multe?” Interrogativo sollevato da numerosi cittadini, al quale non è stato possibile fornire risposta circostanziata. In effetti, ritardi postali sono stati segnalati da varie settimane. Ad esempio, oltre alle bollette, cui è stato fatto cenno, altre tipologie di documenti sono state interessate da ritardi. L’invito ad un’asta è arrivato, quando la stessa era già stata celebrata; gli opuscoli, che illustrano le proposte letterarie mensili di varie case editrici, sono pervenuti a ridosso della data, anche oltre, entro la quale si deve inoltrare l’ordine o comunicare il no all’acquisto. Risultato: pubblicazioni giunte agli abbonati, come se le avessero ordinate. Agli esempi precedenti si debbono aggiungere i casi, nei quali la corrispondenza abbia importanza particolare, come quella relativa a comunicazioni sanitarie o fiscali. Tornando alla domanda d’apertura, è sperabile che le aziende fornitrici di quei servizi (elettricità, telefono, gas) siano a conoscenza dei ritardi della posta e non elevino multe in caso di pagamenti ritardati; sarebbe auspicabile, altresì, che le aziende stesse, oltre agli utenti, segnalino a Poste italiane il disservizio. Premesso che non si ha conoscenza delle problematiche di Poste italiane, è comunque legittima la perplessità dei cittadini nel constatare che talvolta la corrispondenza, proveniente anche da località vicine, impieghi settimane per giungere a destinazione.

A cura di Nicola Piermartini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

Montalto di Castro

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

«Tra qualche anno Vulci sarà il Festival più bello d'Italia». Lo ha detto Fabrizio Moro, domenica 13 agosto 2017, all'ultimo appuntamento in programma del Vulci Music Fest, ...

17.08.2017