Elicotteri militari in volo sulla riserva. Sono autorizzati?

Elicotteri militari in volo sulla riserva. Sono autorizzati?

La zona attorno al lago di Mezzano patrimonio ambientale. I testimoni: "Un atto inutile e dannoso per gli uccelli"

13.01.2013 - 17:42

0

La zona del lago di Mezzano, situata tra Valentano e Latera, offre alcuni dei migliori scorci paesaggistici della Tuscia. Il lago si trova al centro di una riserva faunistica di oltre 800 ettari, che ospita numerose specie aviarie protette, motivo per cui il sito è tutelato da precise regole che, tra l’altro, vietano il passaggio di velivoli a bassa quota. Una norma che, stando alla testimonianza di alcuni volontari del servizio civile, i velivoli militari hanno, in tempi recenti, placidamente ignorato. “Qualche giorno fa mi trovavo con alcuni colleghi del servizio civile a percorrere le rive del lago di Mezzano- dichiara Davide Posté -per controllare lo stato di conservazione di questo meraviglioso sito Natura 2000. Un luogo importantissimo per la Tuscia, in quanto tappa fondamentale per moltissime specie di avifauna migratoria durante i loro lunghi viaggi tra un continente e l’altro. Dopo aver percorso per intero il perimetro del lago, ci siamo avvicinati alla zona palustre dove nasce il fiume Olpeta, zona all’interno di un Sic (sito di importanza comunitaria protetto dalla direttiva Habitat 92/43/Cee, con codice IT6010012, ndr) e quindi sottoposta a numerosi vincoli per la tutela e la protezione sia del paesaggio che della fauna e della flora selvatica. Tra queste tutele vi è anche il divieto di sorvolo da parte di qualsiasi velivolo a motore e non, tranne per quelli di soccorso e quelli con autorizzazione, la quale deve essere rilasciata dall’Enac. E guarda un po’ cosa succede davanti a noi ?Un bell’elicottero dell’esercito si mette a volteggiare sopra il lago, facendo evoluzioni e manovre complesse in evidente fase di addestramento, il tutto a quota bassissima, massimo 50 metri dal suolo, tanto che ad un certo punto atterra e si rialza ripetutamente, spaventando un nutrito gruppo di folaghe e un paio di aironi, i quali prendono il volo e spariscono”.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 13 gennaio
a cura di Alessandro Bruni

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio: "Pugno duro in Ue? Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato"

Di Maio: "Pugno duro in Ue? Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato"

(Agenzia Vista) Roma, 21 luglio 2018 Di Maio Pugno duro in Ue Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato L'ha dichiarato il ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, parlando a Catania ad un incontro sulla filiera agrumicola. _Facebook /Luigi Di Maio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Dl dignita', Di Maio: "Pronto emendamento sui voucher"

Dl dignita', Di Maio: "Pronto emendamento sui voucher"

(Agenzia Vista) Catania, 21 luglio 2018 Dl dignita', Di Maio Pronto emendamento sui voucher L'ha dichiarato il ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, parlando a Catania ad un incontro sulla filiera agrumicola. _Facebook /Luigi Di Maio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Fca decide il dopo-Marchionne, 26 giugno l'ultima uscita pubblica

Fca decide il dopo-Marchionne, 26 giugno l'ultima uscita pubblica

Milano (askanews) - Sono stati convocati d'urgenza i cda di Fca, Ferrari e Cnh Industrial per decidere della successione dell'amministratore delegato, Sergio Marchionne, visto il prolungarsi della degenza per un intervento chirurgico al quale il manager si è sottoposto a fine giugno. L'ultima uscita pubblica dell'Ad del gruppo Fca, Sergio Marchionne, risale al 26 giugno 2018 quando a Roma ha ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018